A Motegi vince Dixon, ma gode Power

A Motegi vince Dixon, ma gode Power

L'australiano approfitta del nono posto di Franchitti e passa in testa al campionato

L'ultima uscita della Indycar a Motegi ha avuto un assoluto protagonista: Scott Dixon. Il pilota della Ganassi Racing si è reso autore di un weekend perfetto, conquistando la pole position e poi comandando la gara dal primo all'ultimo giro. E' anche vero però che, in un certo senso, il suo compito è stato agevolato da Will Power. Il pilota australiano, che si è piazzato alle sue spalle, ha badato soprattutto a non commettere errori perchè il rivale Dario Franchitti scattava nelle retrovie, quindi per lui poteva essere una gara fondamentale. E così è stato perchè il secondo posto finale è stata preziosissimo per il portacolori della Penske, che ha conquistato il titolo di campione dei circuiti stradali proprio come nel 2010, ma soprattutto ha conquistato la leadership del campionato. Ora è a +11 nei confronti di Franchitti, che ha pagato a caro prezzo un attacco troppo aggressivo ai danni di Ryan Briscoe: che ha fatto finire entrambi nella sabbia. Lo scozzese ha danneggiato la sua ala anteriore ed è ripartito in coda al gruppo, ma alla fine è riuscito a risalire fino al nono posto, divenuto poi ottavo in seguito alla penalizzazione di Helio Castroneves. Una rimonta insufficiente però per mantenere la testa della classifica. Sul terzo gradino del podio invece è salito Marco Andretti, autore di un ottimo finale di gara nel quale è riuscito a scavalcare Oriol Servia, che nelle ultime tornate poi si è arreso anche ad Alex Tagliani. Buon sesto posto anche per Sebastien Bourdais, che forse avrebbe anche meritato una sanzione per un contatto Ryan Hunter-Reay. Solo 17esimo purtroppo Giorgio Pantano: il pilota italiano ha pagato a caro prezzo un problema con l'impianto frenante, che lo ha tormentato per quasi tutta la gara, quindi non è riuscito a fare di più. Delude anche l'idolo locale Takuma Sato, 11esimo dopo essere stato rallentato da un contatto con il rookie Joao Paulo de Oliveira. La classifica del campionato (primi cinque): 1. Power 542; 2. Franchitti 531; 3. Dixon 483; 4. Servia 397; 5. Kanaan 353.

Indycar - Motegi - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Scott Dixon , Will Power
Articolo di tipo Ultime notizie