Indy 500: nel Carb Day spunta Dario Franchitti

Indy 500: nel Carb Day spunta Dario Franchitti

Lo scozzese guida l'1-2 Ganassi Racing davanti ad Andretti. Quinto il poleman Briscoe

La 500 Miglia di Indianapolis si avvicina sempre di più: ormai mancano meno di 48 ore al segnale "Gentleman start your engines" e oggi i piloti sono scesi in pista per l'ultima messa a punto alle loro monoposto. A svettare in quest'ultima sessione di prove libere, nota come Carb Day, è stato il campione in carica Dario Franchitti. Con un tempo di 40"4749, ottenuto alla media di 222,360 miglia orarie, il pilota della Ganassi Racing ha preceduto di circa 15 millesimi il compagno di squadra Scott Dixon. Lo scozzese, che in qualifica non era riuscito a brillare particolarmente, si è detto quindi piuttosto convinto di aver trovato un buon set-up in vista della gara e questo è quello che conta di più, perchè il tempo per recuperare non manca sicuramente. Alle spalle delle due Dallara-Honda di Chip Ganassi si è issata invece la monoposto motorizzata Chevrolet di Marco Andretti, che in queste settimane è sempre stato molto veloce, quindi si può considerare un serio candidato alla vittoria. Dietro di lui poi ci sono Takuma Sato ed il poleman Ryan Briscoe. Solo 17esimo Rubens Barrichello, mentre Jean Alesi continua a chiudere il gruppo ad oltre 3"5, pagando mezzo secondo anche nel confronto con Simona De Silvestro, che è l'unica a disporre di un motore Lotus oltre a lui.

Indycar - 500 Miglia di Indianapolis - Carb Day

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Dario Franchitti
Articolo di tipo Ultime notizie