MSR costretta ad una stagione limitata?

condividi
commenti
MSR costretta ad una stagione limitata?
Di: Fulvio Cavicchi
18 feb 2012, 15:04

Il budget non è ancora completato, quindi ne verrebbe un calendario parziale

La Michael Shank Racing potrebbe vedersi costretta a ritardare il proprio debutto nella Indycar o comunque a correre un calendario 2012 non completo a causa di un budget non ancora completato. La squadra ha già un accordo di fornitura di propulsori con la Lotus e vorrebbe avere Paul Tracy come pilota, ma deve ancora ancora cominciare i propri test invernali ed ha dovuto ammettere che un potenziale sponsor previsto non si è poi concretizzato durante lo scorso anno. "Abbiamo la macchina in officina le persone necessarie per gestirla, ma a questo punto stiamo ancora cercando di completare il budget per poter andare a correre." dice Shank. "Non voglio scendere in pista solo per fare numero. Noi vogliamo esserci ed essere competitivi. Il mio obiettivo principale è di far funzionare le cose, e se questo significa lavorare con un partner tecnico o correre in solo gare selezionati, che così sia. Ovviamente ci sono altri che stanno già testando, e questa sarebbe la situazione migliore in cui trovarsi. Noi abbiamo una collina un po' più alta da scalare, ma non molliamo un centimetro."
Prossimo articolo IndyCar
Luca Filippi ancora in cerca di un accordo per il 2012

Previous article

Luca Filippi ancora in cerca di un accordo per il 2012

Next article

Barrichello: ai primi di marzo l'annuncio sul futuro

Barrichello: ai primi di marzo l'annuncio sul futuro

Su questo articolo

Serie IndyCar
Piloti Paul Tracy
Autore Fulvio Cavicchi
Tipo di articolo Ultime notizie