Indy 500: ritorna Buddy Rice con la Panther

Indy 500: ritorna Buddy Rice con la Panther

Il vincitore dell'edizione 2004 punta a disputare una gara di vertice

L'edizione del centenario della 500 Miglia di Indianapolis continua ad attirare tantissimi piloti a tentare di strappare uno dei 33 pass per la griglia di partenza del catino dell'Indiana. L'ultima adesione, ma solo in ordine cronologico, è quella di Buddy Rice. Il pilota statunitense, vincitore dell'edizione del 2004, quando correva per la Rahal/Letterman si è infatti accordato con la Panther Racing, squadra che ha sempre sfiorato il successo nelle ultime tre stagioni, piazzandosi seconda prima con Vitor Meira e poi per ben due volte con Dan Wheldon. Una cosa è certa, Rice non è tornato per fare solo presenza: "Ho avuto altre offerte in passato, che alla fine non ho accettato per diversi motivi. Principalmente però perchè non avevo voglia di rimettermi al volante con delle vetture che non potevano permetter di stare nelle prime posizioni. La Panther invece è una squadra che può vincere la gara, quindi quando ho avuto quest'occasione non ho potuto dire no". La Indy 500 per Buddy potrebbe essere solo un primo riavvicinamento alla Indycar. La sua intenzione sarebbe infatti quella di correre anche qualche altra gara con la Panther.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Buddy Rice
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag aste