IndyCar
08 ago
Postponed
12 ago
Evento concluso
28 ago
Evento concluso
G
Portland
11 set
Canceled
12 set
Evento concluso
G
Laguna Seca
18 set
Canceled

Indy 500: I vertici di Penske "entusiasti" del ritorno di Alonso

condividi
commenti
Indy 500: I vertici di Penske "entusiasti" del ritorno di Alonso
Di:

Mark Miles, Jay Frye e Doug Boles hanno tutti parlato in modo entusiasta del ritorno di Fernando Alonso per il suo terzo tentativo di vincere la 500 Miglia di Indianapolis.

Fernando Alonso si appresta a dare la caccia alla vittoria alla 500 Miglia di Indianapolis per la terza volta in carriera. Nelle qualifiche si è classificato solo 26esimo al volante della Arrow McLaren-Chevrolet, ma è in buona compagnia, circondato da ex vincitori della 500 Miglia e campioni IndyCar.

Prima della difficile qualifica, Fernando aveva mostrato un passo gara da Top 10. Parlando con i media, il presidente dell'IMS Boles, l'amministratore delegato di Penske Entertainment Miles e il presidente della IndyCar Frye hanno detto che avere in griglia di partenza Alonso per la seconda volta (considerando che lo scorso anno non è riuscito a qualificarsi) è stata una grande spinta per tutti i partecipanti.

Frye ha detto: "Alonso è ovviamente un grande pilota di auto da corsa. Abbiamo avuto modo di conoscerlo nel corso degli ultimi 2 o 3 anni. Non c'è da stupirsi che si sia rimesso in moto così velocemente come ha fatto, anche dal momento in cui ha avuto l'incidente. E' tornato immediatamente".

"E' uno dei migliori di sempre. Siamo certamente contenti che sia qui. Non vediamo l'ora di vedere cosa potrà fare in questo fine settimana. Non so se si può dire che abbia superato le aspettative, perché si hanno grandi aspettative per un talento come lui, quindi credo sia sulla buona strada".

"Credo che i nostri fan siano innamorati di Fernando, hanno conosciuto il suo talento quando è arrivato qui proprio per il modo con cui ha approcciatola 500 Miglia di Indianapolis e l'intera esperienza", ha aggiunto Boles. "Si è reso disponibile per le chat di Zoom e per altre cose legate ai tifosi".

"Il fatto che sia venuto qui il primo anno e abbia affrontato tutto così ha fatto innamorare tutti. I tifosi sperano che si possa divertire. Come ha detto Jay, è uno dei migliori di sempre. Non dobbiamo stupirci se risulta così competitivo e che sia riuscito a tornare da quell'incidente molto velocemente".

"Siamo entusiasti di averlo. So che i piloti sono tutti felici che sia nel Paddock. E' stato divertente incontrarlo i giorni scorsi".

Miles ha detto che, nonostante il suo status, ha trovato Alonso una persona ammirevole e umile, piacevole per avere dei confronti.

"Ho avuto modo di conoscerlo un po'", ha detto. Lo ammiro molto. E' uno dei piloti migliori di sempre, una delle personalità più famose e conosciute di tutto il motorsport e di tutto il pianeta. Ma non è una primadonna".

"Per me è uno con i piedi per terra. Fa il suo laoro. non chiede attenzione. Non cerca accessi speciali o scorciatoie. Penso solo che sia un vero professionista e una persona con i piedi per terra ed è stato un piacere conoscerlo".

"Saremo davvero felici ogni volta che riusciremo a portarlo a correre qui".

Guarda la 500 Miglia di Indianapolis live su DAZN. Attiva ora

Indy 500: storica Pole di Marco Andretti 33 anni dopo Mario!

Articolo precedente

Indy 500: storica Pole di Marco Andretti 33 anni dopo Mario!

Articolo successivo

Indy 500, Carb Day: Pato O'Ward precede Scott Dixon

Indy 500, Carb Day: Pato O'Ward precede Scott Dixon
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie IndyCar
Evento Indy 500
Piloti Fernando Alonso
Team McLaren
Autore David Malsher