Bourdais in pole a Toronto dopo un digiuno di 7 anni!

Bourdais in pole a Toronto dopo un digiuno di 7 anni!

Gli mancava dai tempi della Champ Car. Power e Castroneves nella sua scia, Filippi ottimo settimo

A distanza di sette anni dalla sua ultima partenza al palo, Sebastien Bourdais tornerà ad assaporare il gusto di avere tutti alle sue spalle sullo schieramento di partenza nella prima gara del weekend di Toronto della Indycar. Tra le altre cose, quella arrivato oggi in Canada è la prima pole in Indycar dell'ex pilota di Formula 1, che non metteva tutti in fila in qualifica dal 2007, ovvero dai tempi in cui era l'assoluto dominatore della scena della Champ Car.

Il transalpino e la sua squadra, la KV Racing, sono stati i più bravi ad intuire il momento giusto per montare un treno di gomme nuove e dare l'assalto alla vetta della classifica. Il giro di Bourdais poi è stato davvero buono, perché con il suo 58"947 è stato l'unico in grado di infrangere la barriera dei 59", staccando di poco meno di due decimi Will Power.

A sua volta il portacolori della Penske si è giocato l'altro posto in prima fila sul filo dei centesimi con il compagno di squadra Helio Castroneves, spuntandola davvero per poco. Questo vuol dire che nelle prime tre posizioni ci sono tre motori Chevrolet e che il primo motorizzato Honda è Ryan Hunter-Reay, quarto per i colori della Andretti Autosport.

Il quadro dei piloti che hanno avuto accesso alla Fast Six si completa con Simon Pagenaud, che se non fosse finito a muro all'ultimo giro avrebbe anche potuto completare una prima fila tutta francese, e Tony Kanaan. Peccato per Luca Filippi, rimasto fuori dal segmento finale davvero per una questione di poco: il settimo tempo però è l'ennesima riprova per la Rahal Letterman Lanigan che l'italiano è un ragazzo su cui vale la pena puntare.

A muro ci è andato anche il campione in carica Scott Dixon, ko nelle prime fasi della seconda fase e quindi relegato in 12esima posizione, giusto dietro ad un deludente Juan Pablo Montoya. Quello che più di tutti ha tradito le aspettative però è senza dubbio Marco Andretti, eliminati nella fase a gruppi ed addirittura costretto a prendere il via in ultima posizione.

Indycar - Toronto - Qualifica 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Sébastien Bourdais
Articolo di tipo Ultime notizie