IndyCar
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Evento concluso
G
Austin
24 apr
-
26 apr
Evento concluso
G
Detroit
29 mag
-
31 mag
Evento in corso . . .
04 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
5 giorni
25 giu
-
27 giu
Canceled
G
Grand Prix of Indianapolis
02 lug
-
04 lug
Prossimo evento tra
33 giorni
G
Road America
10 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
41 giorni
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
16 lug
-
18 lug
Prossimo evento tra
47 giorni
G
Mid-Ohio
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
69 giorni
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
83 giorni
G
Gateway
28 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
90 giorni
G
Portland
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
104 giorni
G
Laguna Seca
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
111 giorni
23 ott
-
25 ott
Libere 1 in
147 giorni

Il team Dreyer & Reinbold schiererà J.R. Hildebrand anche alla Indy 500 2019

condividi
commenti
Il team Dreyer & Reinbold schiererà J.R. Hildebrand anche alla Indy 500 2019
Di:
22 apr 2019, 16:12

Il pilota nativo della California, oggi 31enne, sarà il compagno di squadra di Sage Karam. Correrà al volante della monoposto numero 48.

Il team Dreyer & Reinbold ha fatto sapere lo scorso febbraio che correrà alla 500 Miglia di Indianapolis schierando Sage Karam, mentre oggi ha annunciato che alla 103esima edizione della mitica gara che si correrà nel catino dell'Indiana schiererà per intero la propria line up piloti 2018.

Questo significa che J.R. Hildebrand avrà un'altra occasione per correre alla 500 Miglia dove, ricordiamo, nel 2011 ha chiuso al secondo posto assoluto.

Leggi anche:

Sino a oggi Hildebrand ha preso il via di 8 edizioni della 500 Miglia di Indianapolis. La prima di queste fu la famosa edizione in cui riuscì a condurre la corsa sino all'ultimo giro, per poi finire contro il muro e chiudere secondo alle spalle di un incredulo Dan Wheldon.

"Lo scorso anno abbiamo avuto un grande rapporto con il team alla 500 Miglia di Indianapolis", ha dichiarato il 31enne nativo della California e che ora risiede in Colorado. "Ho iniziato la mia carriera in IndyCar con Dennis Reinbold nel 2010, quandi mi portò a correre nella massima categoria a ruote scoperte".

"Non vedo l'ora di tornare a correre con loro. Inoltre quest'anno correrò con la vettura numero 48, onorando Dan Gurney, uno dei miei eroi delle corse".

 
Articolo successivo
Marco Andretti svela la livrea celebrativa in onore del nonno Mario per la Indy 500

Articolo precedente

Marco Andretti svela la livrea celebrativa in onore del nonno Mario per la Indy 500

Articolo successivo

Conor Daly svela la livrea U.S. Army con cui correrà alla Indy 500 2019

Conor Daly svela la livrea U.S. Army con cui correrà alla Indy 500 2019
Carica i commenti