Il gruppo Bridgestone lascia anche l'Indycar?

Il gruppo Bridgestone lascia anche l'Indycar?

Gli organizzatori faticano a trovare il rinnovo del contratto con la Firestone, in scadenza a fine anno

Dopo aver abbandonato la Formula 1 per far spazio alla Pirelli alla fine del 2010, ora pare che Bridgestone stia valutando un disimpegno anche negli States. Dal 2000 i giapponesi sono i fornitori unici della Indycar con il marchio Firestone, ma ora stanno faticando a trovare il rinnovo contrattuale. L'accordo attuale scade al termine della stagione 2011, ma i termini per rinnovare l'opzione per il 2012 erano fissati per il 31 dicembre 2010 e purtroppo le due parti non sono riuscite a trovare un punto di incontro entro quella data. L'intenzione degli organizzatori della Indycar sarebbe quella di andare avanti con gli stessi pneumatici, ma è il gommista giapponese che al memento sembra stia facendo decisamente ostruzionismo al possibile rinnovo. Riguardo a questo Randy Bernard, uno dei boss della Indycar, ha detto all'Indianapolis Star: "Siamo sicuramente interessati, non ci sono dubbi. La Firestone sta valutando tutte le sue attività di marketing in questo momento, ma stiamo continuando a trattare. Abbiamo parlato anche oggi e sono ottimista sul fatto che stiamo facendo progressi".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sicurezza stradale