IndyCar
G
Detroit
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
06 giu
-
06 giu
Evento concluso
25 giu
-
27 giu
Canceled
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
16 lug
-
18 lug
Prossimo evento tra
2 giorni
G
Mid-Ohio
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
38 giorni
G
Gateway
28 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
45 giorni
G
Portland
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
59 giorni
G
Laguna Seca
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
66 giorni
23 ott
-
25 ott
Libere 1 in
103 giorni

Hinchcliffe torna con Andretti per tre gare nel 2020

condividi
commenti
Hinchcliffe torna con Andretti per tre gare nel 2020
Di:
19 feb 2020, 16:41

James Hinchcliffe sarà al volante di una sesta vettura della Andretti Autosport in almeno tre gare della Indycar 2020, compresa la 104esima edizione della Indy 500.

Il 33enne canadese, che è stato improvvisamente svincolato dalla Arrow McLaren SP lo scorso ottobre, guiderà la vettura #29 motorizzata Honda nel Gran Prix di Indianapolis, quindi sullo stradale del catino dell'Indiana, alla Indy 500 ed al Texas Speedway.

Hinchcliffe ha già difeso i colori della squadra di Michael Andretti dal 2012 al 2014, conquistando anche tre vittorie nel 2013. Quest'anno ritroverà Ryan Hunter-Reay e Marco Andretti come compagni di squadra, mentre collaborerà per la prima volta con Alexander Rossi, Zach Veach e Colton Herta.

"Onestamente, è davvero bello poter annunciare una buona notizia" ha detto Hinchcliffe, che ormai ha ottenuto nel 2018 all'Iowa Speedway l'ultima delle sue sei vittorie in Indycar.

"Non è un segreto che la stagione 2020 non sarà esattamente quella che ci aspettavamo, ma aver trovato un partner come Genesys, che ha salvato il mio programma, è fantastico. Se a questo aggiungiamo che posso tornare alla Andretti Autosport, sembra che ci sia lo slancio giusto su tutto".

"Non vedo l'ora di tornare a lavorare con questo gruppo, ma soprattutto di tornare al volante di una Indycar!" ha concluso.

Articolo successivo
Indy 500: aumenta il montepremi, ma niente slot garantiti

Articolo precedente

Indy 500: aumenta il montepremi, ma niente slot garantiti

Articolo successivo

Un nuovo team di Indycar in arrivo al GP di Indianapolis

Un nuovo team di Indycar in arrivo al GP di Indianapolis
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie IndyCar
Piloti James Hinchcliffe
Team Andretti Autosport
Autore David Malsher