Hinchcliffe contento del suo secondo test

Hinchcliffe contento del suo secondo test

Il canadese è convinto di voler chiudere con Newman/Haas

James Hinchcliffe è più convinto che mai di voler chiudere con Newman/Haas per debuttare in Indycar dopo il secondo test che ha effettuato con la squadra. Il canadese arriva dalla Indy Lights, dove ha tentato fino all'ultima gara a conquistare il titolo andato al francese Jean-Karl Vernay, e aveva già provato prima di Natale la vettura Newman/Haas assieme ad Oriol Servia. Questa settimana il test è stato di due giorni a Sebring, dove erano in azione anche Scott Dixon e Dario Franchitti con le Dallara di Ganassi, Marco Andretti e la Andretti Racing e JR Hildebrand che ha appena firmato con la Panther's. Non c'era cronometraggio ufficiale, ma la squadra ha rilasciato come tempi migliori 54"08 il giovedì e 54"65 venerdì, per un totale di 130 tornate nei due giorni nonostante la mattina del secondo giorno non abbiano girato a causa della pioggia. "Inizialmente abbiamo lavorato sullo sviluppo, poi ci siamo concentrati sui long-ru e sugli assetti da gara," ha detto Hinchcliffe. "Ho potuto fare la mia prima sessione a serbatoio pieno in Indycar. E' stata un'altra giornata dedicata a continuare il mio processo di apprendimento e un altro grande test con Newman/Haas Racing che mi fa ancora più ansioso e voglioso di chiudere l'accordo."

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti James Hinchcliffe
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag personaggi famosi, piloti