IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
55 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
76 giorni
G
Long Beach
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
90 giorni
G
Austin
24 apr
-
26 apr
Prossimo evento tra
97 giorni
G
Grand Prix of Indianapolis
07 mag
-
09 mag
Prossimo evento tra
110 giorni
G
Indy 500
22 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
125 giorni
G
Detroit
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
132 giorni
G
Texas
04 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
138 giorni
G
Road America
19 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
153 giorni
G
Richmond
25 giu
-
27 giu
Prossimo evento tra
159 giorni
G
Toronto
10 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
174 giorni
G
16 lug
-
18 lug
Prossimo evento tra
180 giorni
G
Mid-Ohio
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
209 giorni
G
Gateway
20 ago
-
22 ago
Prossimo evento tra
215 giorni
G
Portland
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
230 giorni
G
Laguna Seca
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
244 giorni

Dixon proverà nei test di Phoenix l'aeroscreen per la IndyCar

condividi
commenti
Dixon proverà nei test di Phoenix l'aeroscreen per la IndyCar
Di:
Tradotto da: Marco Di Marco
3 feb 2018, 10:03

Il pilota del Chip Ganassi Racing testerà la protezione per l'abitacolo sull'ovale in differenti condizioni di luminosità. I responsabili IndyCar si sono battuti per una soluzione che proteggesse il pilota e fosse esteticamente gradevole.

Scott Dixon, Chip Ganassi Racing Honda
Scott Dixon, Chip Ganassi Racing Honda
Jeff Horton, Direttore dell'Ingegneria/Sicurezza INDYCAR, installa un parabrezza sulla Indy Car 2018 in preparazione per il primo test
Jeff Horton, Direttore dell'Ingegneria/Sicurezza INDYCAR, installa un parabrezza sulla Indy Car 2018 in preparazione per il primo test
Jeff Horton, Direttore dell'Ingegneria/Sicurezza INDYCAR, e Dr. Terry Trammell, consulente della sicurezza INDYCAR, installano un parabrezza sulla Indy Car 2018 in preparazione per il primo test

La IndyCar proverà un primo prototipo di sistema di protezione dell'abitacolo in occasione dei test di Phoenix della prossima settimana, quando una vettura del 2018 verrà dotata di un windscreen.

Il pilota che testerà il nuovo dispositivo sarà Scott Dixon. Il portacolori del team Ganassi scenderà in pista con il windscreen martedì, in occasione dei rookie test sull'ovale, ed è molto probabile che tornerà nuovamente in pista anche nel tardo pomeriggio.

La IndyCar vuole provare il dispositivo in tutte le condizioni, sole, tramonto e sotto l'illuminazione artificiale, per comprendere quanto il windscreen possa influenzare la visibilità dei piloti all'interno dell'abitacolo.

La serie non ha mai fatto mistero di preferire il windscreen come dispositivo di protezione del cockpit rispetto all'Halo adottato in Formula 1, specie per non avere problemi di visibilità sugli ovali, e la monoposto del 2018 è stata concepita con la possibilità di essere già equipaggiata con il nuovo elemento.

Jay Frye, presidente delle operazioni e delle competizioni IndyCar, ha dichiarato: "E' stato un percorso lungo. Ci siamo battuti per realizzare una protezione per la testa del pilota che avesse un impatto estetico gradevole e fosse funzionale in ogni condizione. Questo test servirà a capire se la scelta è corretta".

"Qualsiasi pezzo che viene inserito su una vettura IndyCar deve poter funzionare non solo per i diversi tipi di tracciato ma anche per la differenti condizioni di illuminazione. Deve poter essere versatile".

Il prototipo del windscreen è stato provato nella galleria del vento Dallara ed al simulatore con alla guida Gabby Chaves. La IndyCar, in ogni caso, ha voluto sottolineare come l'adozione del dispositivo non è ancora stata confermata per questa stagione.

Frye ha infatti aggiunto: "Lo abbiamo provato soltanto al simulatore Dallara, ma per noi il vero test in pista sarà soltanto quello di martedì. Sarà un altro passo avanti verso il processo di adozione".

 

Articolo successivo
La Indycar modifica i punteggi delle qualifiche della Indy 500

Articolo precedente

La Indycar modifica i punteggi delle qualifiche della Indy 500

Articolo successivo

Jimmy Vasser torna in Indycar in partnership con Dale Coyne

Jimmy Vasser torna in Indycar in partnership con Dale Coyne
Carica i commenti