Coppia tutta brasiliana per Foyt: accanto a Kanaan arriva Leist

condividi
commenti
Coppia tutta brasiliana per Foyt: accanto a Kanaan arriva Leist
David Malsher
Di: David Malsher
Tradotto da: Matteo Nugnes
16 nov 2017, 16:30

La leggenda statunitense ha deciso di punta su un'accoppiata tutta sudamericana, con l'esperienza del veterano Kanaan e la voglia dell'esordiente Leist, che arriva dalla Indy Lights.

Matheus Leist, Carlin
Il vincitore della gara Matheus Leist, Carlin
Il vincitore della gara Matheus Leist, Carlin
Matheus Leist, Carlin
Conor Daly, A.J. Foyt Enterprises Chevrolet
Matheus Leist, Carlin
Tony Kanaan, Eric Cowdin, race engineer, A.J. Foyt

Matheus Leist farà il suo debutto in Indycar nella stagione 2018, andando a formare una coppia tutta brasiliana all'interno della AJ Foyt Racing, nella quale affiancherà il veterano Tony Kanaan.

Il pilota sudamericano, che ha chiuso quarto in Indy Lights in questa stagione, conquistando nel suo cammino la bellezza di tre vittorie e due pole position. Lui sarà al volante della Dallara motorizzata Chevrolet #4, mentre Kanaan sarà sulla #14.

"Questo è un momento speciale per la mia carriera e sono grato per quello che sta succedendo. Per è quasi difficile credere che guiderò per una leggenda come A.J. Foyt" ha detto Leist.

"Poi avere un compagno di squadra come Tony Kanaan è incredibile, perché è sempre stato uno dei miei idoli quando ero un bambino. Io e lui proveniamo da diverse generazioni, quindi non vedo l'ora di scendere in pista per provare ad imparare il più più possibile. Sarà un grande piacere".

"Credo davvero che non avrei potuto prendere una decisione migliore che venire negli USA alla fine del 2016. L'America è davvero un posto in cui possono succedere delle cose incredibili. La Indycar è una delle categorie migliori al mondo, correrci è un sogno e non vedo l'ora di cominciare questa avventura" ha concluso.

AJ Foyt ha aggiunto: "Volevo una ventata d'aria nuova per il 2018. Penso che la combinazione che ci portano un pilota esperto come Tony ed un giovane affamato come Matheus potrà funzionare molto bene. L'ho seguito in Indy Lights quest'anno, in particolare nella sua vittoria alla Freedom 100 ad Indy. So che avrà tanto da imparare, ma credo che lo farà in fretta e che si dimostrerà un buon pilota in Indycar.

Prossimo articolo IndyCar
La gara IndyCar a Città del Messico cancellata dal calendario 2018

Previous article

La gara IndyCar a Città del Messico cancellata dal calendario 2018

Next article

Indy 500 e altre tre gare nel 2018 per Kyle Kaiser con la Juncos Racing

Indy 500 e altre tre gare nel 2018 per Kyle Kaiser con la Juncos Racing

Su questo articolo

Serie IndyCar
Piloti Tony Kanaan , Matheus Leist
Team A.J. Foyt Enterprises
Autore David Malsher
Tipo di articolo Ultime notizie