Arie Luyendyk nuovo commissario di gara

Arie Luyendyk nuovo commissario di gara

L'ex pilota olandese farà anche da tutor ai piloti più giovani

Arie Luyendyk è entrato a far parte del collegio dei commissari della Indycar. Il 58enne olandese, che in carriera ha vinto due volte la 500 Miglia di Indianapolis, andrà ad affiancare Gary Barnard e l'altro ex pilota Johnny Unser in una commissione che poi dovrà riferire al direttore di gara Beaux Barfield. Il suo compito però non sarà limitato a questo, in quanto è stato chiamato per fare da mentore ai piloti più giovani e per valutare la presenza dei necessari standard di sicurezza sui tracciati. "Mi sarebbe piaciuto avere un aiuto di questo tipo alla mia prima Indy 500, nel 1985. L'unico consiglio me lo diede Mario Andretti, dicendomi di guardare bene quel posto perchè poteva farmi molto male in un attimo" ha commentato Luyendyk. "La nostra intenzione non è quella di insegnare a guidare a questi ragazzi, quanto quella di aiutarli a mantenere la calma e a fare la cosa giusta in determinate situazioni. Diciamo che sarò più un mental coach piuttosto che un driving coach. I miei saranno un paio di occhi in più che serviranno anche a Beaux per garantire la sicurezza di tutti quanti" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie