L'Indycar correrà veramente sullo stradale di Indy

L'Indycar correrà veramente sullo stradale di Indy

La gara si terrà due settimane prima della 500 miglia

Se n'è parlato tanto ed è arrivata oggi la luce verde al progetto della Indycar di sfruttare lo stradale all'interno dell'ovale di Indianapolis. E lo farà nel mese di maggio, che già era normalmente dedicato all'impianto dell'Indiana, per l'esattezza due settimane prima della 500 miglia, nonostante le polemiche di AJ Foyt, così da riempire un buco nel calendario ma non togliendo l'attenzione dalla pista su cui si corre la Indy 500. Dopo il test di inizio settembre di Graham Rahal e Ryan Briscoe per valutarne il circuito, si è deciso di fare delle modifiche che verranno apportate questo inverno per migliorare le possibilità di sorpasso e la visibilità per il pubblico. L'Amministratore Delegato della Hulman & Company Mark Miles è convinto che nonostante la vicinanza all'evento principale della stagione della Indycar, questo non andrà ad influire sulla 500 miglia: "Questo evento porterà per i fan ancora più energia ed azione al 'Month of May' e creerà un altra dimostrazione della diversità di emozioni che creano Indianapolis e l'IndyCar Series. La nuova gara sullo stradale amplierà ancora lo status dell Indianapolis Motor Speedway come uno degli autodromi più importanti al mondo e aumenterà l'attenzione verso l'Indianapolis 500." Maggiori dettaglia sull'evento verranno rivelati alla conferenza stampa che si terrà martedì 1 ottobre.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie