Una Ligier davanti nelle prime libere di Daytona

Una Ligier davanti nelle prime libere di Daytona

Miglior tempo per Negri con la LMP2 della Michael Shank Racing davanti a due Daytona Prototype

C'è la Ligier-Honda LMP2 della Michael Shank Racing davanti a tutti al termine della prima sessione di prove libere della 24 Ore di Daytona, gara valida come prova di apertura della United SportsCar 2015.

A staccare la migliore prestazione è stato Oswaldo Negri Jr, che divide l'equipaggio con Pew/Allmendinger/McMurry ed è riuscito a distanziare di ben 1"1 la Corvette DP della Action Express, che fino a dieci minuti dal termine era rimasta al vertice della classifica.

Un decimo e mezzo più indietro troviamo la Riley-Ford della Ganassi Racing con il quartetto Pruett/Hand/Karam/Kimball, seguita dall'altra Ligier, quella motorizzata Judd-BMW della Krohn Racing. Completa la top five la Corvette DP della Wayne Taylor Racing. Senza tempi invece la DeltaWing, che era una delle vetture più attese dopo le ottime performance mostrate nei test.

Passando alla classe GT Le Mans, a svettare è stata la BMW Z4 della Rahal Letterman Lanigan affidata a Bill Auberlen. In pista comunque c'è stata grande battaglia, con i primi quattro tutti racchiusi nello spazio di circa un decimo. A seguire troviamo le due Corvette di Jan Magnussen ed Oliver Gavin, intervallate dalla Ferrari 458 del campione del mondo in carica Gimmi Bruni.

In GT Daytona invece è stata la Porsche della Magnus Racing a primeggiare con Andy Lally, che ha preceduto di poco la Ferrari della Scuderia Corsa con Jeff Segal.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IMSA
Piloti Oswaldo Negri Jr
Articolo di tipo Ultime notizie