Daytona, Day 2: Ganassi al top con McMurray

Daytona, Day 2: Ganassi al top con McMurray

Prosegue il dominio delle Daytona Prototype: la prima LMP2 è nona a più di un secondo

Proseguono i test collettivi in vista della 24 Ore di Daytona 2014, primo appuntamento della storia della United SportsCar, serie nata dall'unione dell'American Le Mans Series e della Grand-Am. Proprio come nella prima giornata sono state le Daytona Prototype a dettare legge. Anzi, nella seconda hanno fatto ancora meglio, monopolizzando le prime otto posizioni. A comandare le operazioni è stata la Ganassi Racing, grazie al crono di 1'38"980 messo a referto da Jamie McMurray. La squadra pluricampione però ha accusato anche qualche problemino di troppo al nuovo propulsore V6 turbo della Ford, quindi ha deciso di ritirare la vettura #2 dalle due sessioni previste per oggi. Come detto, per trovare la prima delle LMP2 bisogna invece scorrere la classifica fino alla nona posizione, occupata dalla HPD della Extreme Speed Motorsports, che si è confermata la migliore in 1'40"078, quindi con un crono ancora lontano di circa 1". Due secondi e mezzo più indietro troviamo poi i battistrada della Prototype Challenge, con la vettura della Starworks affidata al rookie Sam Bird. Infine, per quanto riguarda le vetture GT, nella classe Le Mans a svettare è stata la Corvette C7.R di Jan Magnussen. Leh Keen ha invece regalato la miglior prestazione alla Alex Job Racing in GT Daytona al volante di una Porsche.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IMSA
Piloti Jamie McMurray
Articolo di tipo Ultime notizie