Spirit of Daytona in pole a Detroit con Westbrook

Spirit of Daytona in pole a Detroit con Westbrook

Pole "casalinga" per la Corvette DP con un margine di soli 18 millesimi sulla HPD di Dalziel

La Corvette ha fatto gli onori di casa nella gara di Detroit della United SportsCar grazie a Richard Westbrook. Il pilota della Spirit of Daytona infatti ha sfruttato al meglio l'ultimo giro a suo disposizione per piazzare la sua Daytona Prototype nelle qualifiche del round di Belle Isle. Con un crono di 1'25"011 ha preceduto di appena 18 millesimi la HPD della Extreme Speed affidata a Ryan Dalziel. Anche su questo tracciato, dunque, le vetture di classe LMP2 paiono a loro agio. Pure in seconda fila, infatti, si alternano infatti una DP ed una LMP2: si tratta della Corvette DP della Action Express (Christian Fittipaldi) e la Morgan-Nissan LMP2 della OAK Racing (Olivier Pla). La top five si completa con l'altra Corvette DP della Wayne Taylor Racing scesa in pista con Jordan Taylor. Solo ottava invece la Riley-Ford della Ganassi Racing, con Memo Rojas che si è anche reso protagonista di una divagazione in una via di fuga. Assenti per questo round le vetture della Prototype Challenge e quelle della GT Le Mans, la griglia si completa con quelle della GT Daytona, che ha visto primeggiare Spencer Pumpelly con la Audi R8 della Flying Lizard, con la quale ha saputo distanziare di un paio di decimi la Viper SRT di Jeroen Bleekemolen.

United SportsCar - Detroit - Qualifiche

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IMSA
Piloti Richard Westbrook
Articolo di tipo Ultime notizie