Sam Bird nelle gare più lunghe con la Starworks

Sam Bird nelle gare più lunghe con la Starworks

Il pilota britannico correrà nella Prototype Challenge. Entra nel programma anche Isaac Tutumlu

Sam Bird ha deciso di dedicarsi alle corse endurance nella stagione 2014. Dopo aver sfiorato il titolo della GP2 nel 2013, il pilota britannico si sposterà negli States, dove prenderà parte alle gare più lunghe della United SportsCar, nuova serie nata dall'unione dell'American Le Mans Series e della Grand-Am. Il 26enne si è accordato con la Starworks Motorsport per partecipare alla 24 Ore di Daytona, alla 12 Ore di Sebring ed alla Petit Le Mans in classe Prototype Challenge e accanto a lui ci sarà anche lo spagnolo Isaac Tutumlu, pure lui al debutto negli Stati Uniti. "Penso che l'arrivo di tanti nuovi piloti la dica lunga su come la nuova serie stia attirando l'attenzione internazionale. Abbiamo già portato negli Stati Uniti diversi piloti di successo e siamo convinti di poter continuare anche con i nuovi arrivati" ha detto il grande boss Peter Baron.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IMSA
Piloti Sam Bird , Isaac Tutumlu
Articolo di tipo Ultime notizie