Memo Gidley inizia la riabilitazione in California

Memo Gidley inizia la riabilitazione in California

Bob Stallings rivela che il suo pilota ha fatto importanti progressi rispetto a quando era ricoverato a Daytona

Procede per il meglio il recupero di Memo Gidley dalle conseguenze del terribile incidente di cui è stato vittima nelle prime fasi della 24 Ore di Daytona, andando a centrare in pieno la Ferrari 458 di Matteo Malucelli (anche lui ricoverato per diverse ore, ma poi dimesso senza particolari problemi), che procedeva lentamente fuori traiettoria a causa di un problema tecnico. Il pilota della Bob Stalling Racing è stato estratto con grande cautela dalla sua Corvette DP, avendo subito fratture a gambe, braccia e schiena, per le quali è già stato operato diverse volte presso l'Halifax Health Center di Daytona Beach. Come previsto, da qualche giorno è stato però trasferito più vicino a casa, in California, al Santa Rosa Memorial Acute Rehab Center, dove dovrà appunto iniziare il percorso di riabilitazione. "Ho parlato con Memo al telefono per circa 25 minuti e sono stato molto felice di sentire la sua voce, anche perchè è riuscito a fare dei discorsi molto articolati. I progressi che ha fatto sono soprendenti se pensiamo a come stava a Daytona" ha confermato Bob Stallings. Al momento non è ancora chiara la tempistica del recupero di Memo. Nei prossimi giorni comunque il centro californiano dovrebbe stilare la tabella di marcia da seguire.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IMSA
Piloti Memo Gidley
Articolo di tipo Ultime notizie