Rigon impaziente di correre la 24 Ore di Daytona

Rigon impaziente di correre la 24 Ore di Daytona

L'italiano dividerà l'abitacolo di una Ferrari della Risi Competizione con Fisichella, Kaffer e Beretta

Il 2015 di Davide Rigon può iniziare ufficialmente. Questo fine settimana volerà in Florida per prendere parte alla 24 Ore di Daytona, sul mitico tracciato del Daytona International Speedway, la cui prima edizione risale al 1966. Ancora una volta il driver veneto difenderà i colori del Cavallino Rampante, al volante della Ferrari F458 GT2 numero 62 del team americano Risi Competizione, dividendo l’abitacolo con l’amico Giancarlo Fisichella, il tedesco Pierre Kaffer e il monegasco Olivier Beretta.

Nei test collettivi Davide ha ritrovato velocemente il giusto feeling con il tracciato di Daytona Beach, contraddistinto da tre ovali (tri-ovale), portando costantemente la Ferrari nelle posizioni di vertice. Per il portacolori della casa di Maranello si tratterà infatti della seconda esperienza dopo il debutto nella passata stagione al volante della 458 GT3 del team AF Corse.

"Sono veramente contento di poter prender parte alla 24 Ore di Daytona. Il circuito è fantastico, soprattutto la percorrenza sulle paraboliche. E’ qualcosa di diverso da cui sono abituato. Dopo i test sono rientrato a casa con la consapevolezza di essere sulla strada giusta. Proveremo a regalare alla Ferrari il dodicesimo successo in questa grande classica, per iniziare al meglio il nuovo anno" commenta Davide Rigon.

In questa nuova sfida Rigon sarà chiamato a lottare contro le case costruttrici più importanti come Aston Martin, Corvette, BMW e Porsche.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IMSA
Piloti Davide Rigon
Articolo di tipo Ultime notizie