GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
14 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
41 giorni
W Series
G
26 giu
-
27 giu
Canceled
G
Norisring
10 lug
-
11 lug
Canceled
MotoGP
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
Moto3
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
Moto2
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
IndyCar
25 giu
-
27 giu
Canceled
G
Grand Prix of Indianapolis
02 lug
-
04 lug
Evento in corso . . .
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
33 giorni
FIA F3
G
Red Bull Ring
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
07 Ore
:
38 Minuti
:
09 Secondi
G
Hungaroring
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
14 giorni
FIA F2
G
05 giu
-
07 giu
Evento concluso
G
Spielberg
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
07 Ore
:
38 Minuti
:
09 Secondi
Formula 1
02 lug
-
05 lug
FP1 in
16 Ore
:
38 Minuti
:
09 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
6 giorni
ELMS
G
Paul Ricard
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
14 giorni
G
Spa-Francorchamps
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
35 giorni
DTM
G
Spa-Francorchamps
01 ago
-
02 ago
Prossimo evento tra
29 giorni
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
42 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
35 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
70 giorni
WTCR
G
Salzburgring
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
70 giorni
G
Slovakia Ring
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
98 giorni

La seconda vittoria consecutiva della CORE Autosport arriva di strategia a Road America

condividi
commenti
La seconda vittoria consecutiva della CORE Autosport arriva di strategia a Road America
Di:
6 ago 2018, 08:41

Colin Braun è stato bravissimo a gestire il consumo di benzina, riuscendo ad evitare di fare uno splash ed ha infilato ad uno ad uno tutti quelli che si fermavano con la sua Oreca. Ennesimo successo Ford in GT Le Mans.

Partenza
#67 Chip Ganassi Racing Ford GT, GTLM - Ryan Briscoe, Richard Westbrook
#54 CORE autosport ORECA LMP2, P - Jon Bennett, Colin Braun
#54 CORE autosport ORECA LMP2, P - Jon Bennett, Colin Braun
#67 Chip Ganassi Racing Ford GT, GTLM - Ryan Briscoe, Richard Westbrook
#99 JDC/Miller Motorsports ORECA 07, P - Stephen Simpson, Mikhail Goikhberg
#3 Corvette Racing Chevrolet Corvette C7.R, GTLM - Antonio Garcia, Jan Magnussen
#7 Acura Team Penske Acura DPi, P - Helio Castroneves, Ricky Taylor
#58 Wright Motorsports Porsche 911 GT3 R, GTD - Patrick Long, Christina Nielsen
#31 Action Express Racing Cadillac DPi, P - Eric Curran, Felipe Nasr
#911 Porsche Team North America Porsche 911 RSR, GTLM - Patrick Pilet, Nick Tandy
#25 BMW Team RLL BMW M8, GTLM - Alexander Sims, Connor de Phillippi

La CORE Autosport sta vivendo un momento di grande forma e infatti ieri è arrivata a Road America la seconda vittoria stagionale nell'IMSA, grazie ad una gara gestita in maniera davvero perfetta a livello di strategia.

Colin Braun è stato bravissimo a gestire il consumo della Oreca LMP2 che divide con Jon Bennett e in questo modo è riuscito ad evitare di dover andare a fare un ultimo pit stop, risalendo la china mano a mano che i suoi avversari rientravano ai box, fino a presentarsi davanti a tutti sotto alla bandiera a scacchi.

Dopo che la pole position era stata firmata dalla Oreca della JDC Miller affidata alla coppia composta da Robert Alon e Simon Trummer, la gara ha sorriso invece alla vettura gemella, che si è piazzata in seconda posizione con Mikhail Goikhberg e Stephen Simpson, precedendo di appena otto millesimi sotto alla bandiera a scacchi la prima delle vetture DPi, la Cadillac della coppia Felipe Nasr/Eric Curran, che comunque con il terzo posto hanno allungato nella classifica di campionato.

Solo quinta invece l'Acura di Dane Cameron e Juan Pablo Montoya, che ha chiuso alle spalle anche della Cadilla DPi della Wayne Taylor Racing, che con Renger van der Zande e Jordan Taylor è tra le vetture che hanno visti infranti i propri sogni di gloria dall'ultimo pit stop extra.

Nella classe GT Le Mans c'è stata l'ennessima vittoria della Ford GT con Ryan Briscoe e Richard Westbrook, che però hanno dovuto trepidare fino all'ultimo secondo o quasi: a due giri dal termine al comando c'era infatti la BMW di Connor de Philippi ed Alexander Sims, che però è rimasta senza benzina, lasciandogli via libera.

Secondo gradino del podio per la Corvette di Oliver Gavin e Tommy Milner, che ha approfittato anche del ritiro dell'altra Ford di Joey Hand e Dirk Muller, fermata da un problema con una sospensione. Sul podio quindi è salita anche la seconda Corvette, quella di Jan Magnussen ed Antonio Garcia, precedendo la Porsche di Earl Bamber e Laurens Vanthoor.

Infine, nella classe GT Daytona c'è stata la vittoria della Porsche affidata a Patrick Long e Christina Nielsen, prima affermazione stagionale per la ragazza danese. Sul podio è salito anche Alessandro Pier Guidi, che ha sostituito Alex Balzan accanto a Cooper MacNeil su una Ferrari 488 GT3. Davanti a loro c'è la Lamborghini di Bryan Sellers e Madison Snow.

Pos. Classe Num Piloti Vettura Tempo/Gap
1 P 54 United States Jon Bennett
United States Colin Braun
ORECA LMP2 2:40'44.562
2 P 99 Canada Mikhail Goikhberg
South Africa Stephen Simpson
ORECA LMP2 2.389
3 P 31 United States Eric Curran
Brazil Felipe Nasr
Cadillac DPi 2.397
4 P 10 United States Jordan Taylor
Netherlands Renger van der Zande
Cadillac DPi 10.573
5 P 6 Colombia Juan Pablo Montoya
United States Dane Cameron
Acura DPi 17.056
6 P 22 Brazil Pipo Derani
United States Johannes van Overbeek
Nissan DPi 21.512
7 P 5 Portugal Filipe Albuquerque
Portugal Joao Barbosa
Cadillac DPi 23.862
8 P 55 United Kingdom Harry Tincknell
United States Jonathan Bomarito
Mazda DPi 32.276
9 P 2 United States Scott Sharp
United Kingdom Ryan Dalziel
Nissan DPi 33.229
10 P 7 Brazil Helio Castroneves
United States Ricky Taylor
Acura DPi 33.983
11 P 77 United Kingdom Oliver Jarvis
United States Tristan Nunez
Mazda DPi 34.619
12 P 85 Switzerland Simon Trummer
United States Robert Alon
ORECA LMP2 1 Lap
13 GTLM 67 Australia Ryan Briscoe
United Kingdom Richard Westbrook
Ford GT 3 Laps
14 GTLM 4 United Kingdom Oliver Gavin
United States Tommy Milner
Corvette C7.R 3 Laps
15 GTLM 3 Denmark Jan Magnussen
Spain Antonio Garcia
Corvette C7.R 3 Laps
16 GTLM 912 New Zealand Earl Bamber
Belgium Laurens Vanthoor
Porsche 911 RSR 3 Laps
17 GTLM 911 United Kingdom Nick Tandy
France Patrick Pilet
Porsche 911 RSR 3 Laps
18 GTD 58 United States Patrick Long
Denmark Christina Nielsen
Porsche 911 GT3 R 3 Laps
19 GTD 48 United States Bryan Sellers
United States Madison Snow
Lamborghini Huracan GT3 3 Laps
20 GTD 63 Italy Alessandro Pier Guidi
United States Cooper MacNeil
Ferrari 488 GT3 3 Laps
21 GTD 96 Finland Markus Palttala
United States Robby Foley
BMW M6 GT3 3 Laps
22 GTD 33 Netherlands Jeroen Bleekemolen
United States Ben Keating
Mercedes-AMG GT3 3 Laps
23 GTD 14 Canada Kyle Marcelli
Austria Dominik Baumann
Lexus RC F GT3 3 Laps
24 GTD 86 Portugal Alvaro Parente
United Kingdom Katherine Legge
Acura NSX GT3 3 Laps
25 GTD 93 United States Justin Marks
United States Lawson Aschenbach
Acura NSX GT3 3 Laps
26 GTD 44 United States Andy Lally
United States John Potter
Audi R8 LMS GT3 4 Laps
27 GTLM 25 United States Connor de Phillippi
United Kingdom Alexander Sims
BMW M8 GTE 5 Laps
28 GTLM 66 United States Joey Hand
Germany Dirk Muller
Ford GT 6 Laps
29 GTD 51 Francesco Piovanetti
Ozz Negri
Ferrari 488 GT3 6 Laps
30 GTLM 24 United States John Edwards
Finland Jesse Krohn
BMW M8 GTE 17 Laps
31 P 52 Colombia Gustavo Yacaman
Colombia Sebastian Saavedra
Ligier LMP2 22 Laps
32 GTD 73 Germany Jörg Bergmeister
United States Patrick Lindsey
Porsche 911 GT3 R 30 Laps

 

Articolo successivo
Christian Fittipaldi si ritirerà dopo la 24 Ore di Daytona dell'anno prossimo

Articolo precedente

Christian Fittipaldi si ritirerà dopo la 24 Ore di Daytona dell'anno prossimo

Articolo successivo

La JDC-Miller passa alle Cadillac DPi per la stagione 2019 dell'IMSA

La JDC-Miller passa alle Cadillac DPi per la stagione 2019 dell'IMSA
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie IMSA
Evento Road America
Sotto-evento Domenica, gara
Location Road America
Piloti Colin Braun , Jon Bennett
Team CORE autosport
Autore Matteo Nugnes