IMSA: i team Magnus e Archangel assieme con la Acura nel 2021

I due team hanno scelto di collaborare per prendersi cura della NSX GT3 che schiereranno in Classe GTD nel 2021 per Andy Lally e John Potter.

IMSA: i team Magnus e Archangel assieme con la Acura nel 2021

Magnus Racing e Archangel Motorsports hanno scelto di unire le forze per la prossima stagione dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship.

I due team collaboreranno nello schierare una Acura in Classe GT Daytona nel 2021 e al volante della NSX GT3 #44 ci saranno John Potter - proprietario del Team Magnus - ed Andy Lally, che curiosamente proprio 20 anni fa corse e vinse tanto con la squadra di Mike Johnson, la Archangel.

"Se mi avessero detto nel 2001 che dopo aver vinto assieme la 24h di Daytona e il campionato sarei tornato a correre qui a 20 anni di distanza non ci avrei mai creduto! - dice Lally - In questi anni ho lavorato molto con quattro squadre diverse, ma i rapporti con Mike sono rimasti, tant'è che ho fatto anche il testimone alle sue nozze. Assieme abbiamo vinto molto, ma tornare a provarci con la Archangel è veramente fantastico!"

Johnson ha aggiunto: "Non posso credere che Magnus e Archangel saranno insieme 20 anni dopo la vittoria a Daytona con Andy al volante. Abbiamo una lunga e grande storia fra noi alle spalle".

Potter è pronto per una nuova sfida: "Conosco Mike da oltre 10 anni e sono carico. In carriera ho ottenuto successi di vario genere e spero di poterlo fare anche con lui. Sono entusiasta di unirmi alla famiglia Acura e HPD, non vedo l'ora di salire sulla NSX GT3 Evo. La vettura ha avuto ottimi successi negli ultimi anni e voglio continuare su questa strada".

La Acura è la vettura Campione in carica in GTD grazie a Meyer Shank Racing, per cui il marchio di Honda cercherà di mantenere questo titolo fra le mani anche l'anno prossimo.

"E' un piacere accogliere Magnus e Archangel nella famiglia di Acura Motorsports, dando il bentornato ad Andy Lally - ha dichiarato Lee Niffenegger, responsabile del progetto Acura NSX GT3 di Honda Performance Development -Questi due team assieme mettono tre successi alla 24h di Daytona, oltre a tanti altri in gare e campionati. Andy nel 2017 ha già guidato la Acura regalandole le prime due vittorie, dunque dandole anche un contributo nello sviluppo che l'ha portata all'attuale modello".

Magnus Archangel, Acura NSX GT3 Evo

Magnus Archangel, Acura NSX GT3 Evo
1/2

Foto di: Magnus Racing

Magnus Archangel, Acura NSX GT3 Evo

Magnus Archangel, Acura NSX GT3 Evo
2/2

Foto di: Magnus Racing

condividi
commenti
24h Daytona: Johnson-Pagenaud-Kobayashi-Rockenfeller il poker AXR

Articolo precedente

24h Daytona: Johnson-Pagenaud-Kobayashi-Rockenfeller il poker AXR

Articolo successivo

24h Daytona: Giovanis con Trinkler e i Plumb sulla Porsche TGM

24h Daytona: Giovanis con Trinkler e i Plumb sulla Porsche TGM
Carica i commenti