IMSA 2021: Long Beach e Laguna Seca saranno a settembre

Le gare in California attirano solitamente tanto pubblico, dunque spostandole più avanti in calendario c'è la possibilità di avere più affluenza, dato che in primavera i problemi legati al Coronavirus saranno tutt'altro che finiti.

IMSA 2021: Long Beach e Laguna Seca saranno a settembre

L'IMSA WeatherTech SportsCar Championship ha dovuto apportare un paio di modifiche al calendario 2021.

Visti i problemi che la pandemia di Coronavirus sta ancora creando, le gare previste in primavera a Long Beach e Laguna Seca sono state spostate a settembre per cercare di avere la possibilità di ospitare pubblico sulle tribune.

"Nella West Coast l'affluenza è estremamente importante per tutti i nostri collaboratori, per cui era necessario cercare di dare una mano anche ai fan della California spiega il Presidente IMSA, John Doonan - Per i team era anche fondamentale che le due gare fossero una di seguito all'altra, dunque siamo molto grati a Laguna Seca e Long Beach per la loro flessibilità e disponibilità".

John Narigi, presidente e direttore generale di Laguna Seca, ha aggiunto: "L'intero team IMSA è un partner prezioso e come tale, dobbiamo continuare ad essere flessibili nella programmazione per poter fornire agli appassionati il miglior evento possibile. La gara in primavera sarebbe stata l'ideale per dare il via alla nostra stagione per una serie di motivi, ma siamo pronti a dare il benvenuto a tifosi, squadre e sponsor a settembre".

D'accordo anche Jim Michaelian, Presidente e AD di Grand Prix Association of Long Beach: "Grazie a tutta l'IMSA per l'aiuto nello spostamento in autunno. Vogliamo fare l'evento quando avremo la migliore opportunità di fornire ai nostri ospiti tutte le sue caratteristiche in un ambiente sicuro e invitante. Questo includerà certamente la gara IMSA del sabato con tre classi che si sfideranno in una battaglia di 100 minuti".

Calendario IMSA 2021

22-24 gennaio – Test Roar Before Rolex 24 (DPi, LMP2, LMP3, GTLM, GTD)
28-31 gennaio — 24h di Daytona (DPi, LMP2*, LMP3*, GTLM, GTD)
17-20 marzo — 12h di Sebring (DPi, LMP2, LMP3, GTLM, GTD)
14-16 maggio — Mid-Ohio (DPi, LMP3, GTD)
4-5 giugno — Detroit (DPi, LMP2, GTD**)
24-27 giugno — 6h di Watkins Glen (DPi, LMP2, LMP3, GTLM, GTD)
2-4 luglio — Canadian Tire Motorsport Park (DPi, LMP3, GTLM, GTD**)
16-17 luglio — Lime Rock Park (GTLM, GTD)
6-8 agosto — Road America (DPi, LMP2, LMP3, GTLM, GTD)
20-22 agosto — Virginia International Raceway (GTLM, GTD)
10-12 settembre — Laguna Seca (DPi, LMP2, GTLM, GTD)
24-26 settembre — Long Beach (DPi, GTLM, GTD)
6-9 ottobre — Petit Le Mans (DPi, LMP2, LMP3, GTLM, GTD)

*Non valido per i punti endurance
**Sprint Cup

condividi
commenti
IMSA: la Porsche della Wright Motorsports non cambia per il 2021

Articolo precedente

IMSA: la Porsche della Wright Motorsports non cambia per il 2021

Articolo successivo

24h Daytona: AXR con il Campione NASCAR Elliott sulla Cadillac

24h Daytona: AXR con il Campione NASCAR Elliott sulla Cadillac
Carica i commenti