GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
34 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
54 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
33 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
46 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
130 giorni
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
25 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Evento in corso . . .
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
61 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
ELMS
G
Barcellona
03 apr
-
05 apr
Evento in corso . . .
G
Monza
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
33 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
26 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
82 giorni

Il Michael Shank Racing il più veloce nei test a Sebring

condividi
commenti
Il Michael Shank Racing il più veloce nei test a Sebring
Di:
27 feb 2016, 10:08

La Ligier JS P2 Honda di Olivier Pla ha fatto segnare il miglior crono nella terza sessione del venerdì precedendo Nicolas Lapierre su Oreca 05 Nissan del DragonSpeed.

#60 Michael Shank Racing with Curb/Agajanian Ligier JS P2 Honda: John Pew, Oswaldo Negri, Olivier Pl
#60 Michael Shank Racing with Curb/Agajanian Ligier JS P2 Honda: Olivier Pla
#60 Michael Shank Racing with Curb/Agajanian Ligier JS P2 Honda: John Pew, Oswaldo Negri, Olivier Pl
John Pew, Michael Shank Racing with Curb/Agajanian
#60 Michael Shank Racing with Curb/Agajanian Ligier JS P2 Honda: John Pew, Oswaldo Negri, Olivier Pl
#60 Michael Shank Racing with Curb/Agajanian Ligier JS P2 Honda: Olivier Pla
#81 Dragonspeed Oreca 05 Nissan: Henrik Hedman, Nicolas Lapierre
#81 Dragonspeed Oreca 05 Nissan: Henrik Hedman, Nicolas Lapierre

La due giorni di test di Sebring ha visto svettare, nella terza sessione del venerdì, Olivier Pla su Ligier JS P2 Honda del Michael Shank Racing grazie al crono di 1'51''546, precedendo di un solo decimo di secondo l'Oreca 05 Nissan di Nicolas Lapierre.

PlaOzz NegriJohn Pew sembrano già in ottima forma e pronti a riscattare la delusione della 24 Ore di Daytona, conclusa anzitempo per un problema al motore, mentre l'Oreca 05 Nissan del Dragon Speed ha impressionato sia per il crono realizzato che per l'elevato numero di chilometri percorsi da Lapierre, MinassianHedman con una vettura portata al debutto proprio nel corso dei test. 

Terzo crono per la Corvette DP numero 90 del Visit Florida Racing di Ryan DalzielMarc Goossens autori del tempo di 1'51''672, precedendo la Corvette DP numero 5 dell'Action Express di Fittipaldi, Barbosa ed Albuquerque.

Proprio Fittipaldi ha svettato nella classifica dei tempi nella quarta ed ultima sessione dei test del venerdì realizzando il crono di 1'51''989, due decimi più lento del tempo tempo fatto segnare nella terza sessione, mentre la Top Five si è chiusa con la Corvette DP del Wayne Taylor Racing grazie al crono di 1'52''029 realizzato nella quarta sessione.

La classe Prototype Challenge ha visto il dominio del CORE autosport in tutte e quattro le sessioni svolte con il miglior tempo di 1'53''888 realizzato giovedì da Colin Braun, più rapido di 8 decimi di secondo di Kenton Koch sulla vettura numero 85 del JDC-Miller Motorsports. 

Anche nella classe GT Le Mans si è assistito ad un dominio di un singolo team nel corso delle quattro sessioni di test. La  BMW M6 GTLM del Team RLL ha conquistato il miglior tempo venerdì pomeriggio con Dirk Werner autore del crono di 1'58''705.

Toni Vilander, al volante della Ferrari 488 GTE del Risi Competizione, ha chiuso alle spalle della BMW con un distacco di sei centesimi di secondo, precedendo la Porsche 911 RSR di Pilet e Makowiecki, mentre le Ford GT del Chip Ganassi Racing non sono riuscite a tenere il passo dei rivali accusando un distacco di sette decimi dalla BMW M6 GTLM.

In GT Daytona la Ferrari 488 GT3 della Scuderia Corsa ha colto il miglior tempo con Alessandro Balzan autore del crono di 2'01''342 nel corso delle prove svolte il venerdì mattina. Alle spalle della vettura di Maranello, con un distacco di quasi due decimi, si è posizionata la Porsche 911 GT3 R numero 73 del Park Place Motorsport, mentre il terzo crono è stato fatto segnare dalla Porsche numero 540 del Black Swan Racing.

 

 

 

 

Articolo successivo
12 Ore di Sebring: Bourdais e Dixon confermati sulle Ford GT

Articolo precedente

12 Ore di Sebring: Bourdais e Dixon confermati sulle Ford GT

Articolo successivo

Test 12 Ore di Sebring: Lamborghini in pista con tre squadre

Test 12 Ore di Sebring: Lamborghini in pista con tre squadre
Carica i commenti