Daytona | Compromessi in Corvette: "Ci manca un po' di velocità"

La C8.R non ha brillato più di tanto tra le GTD PRO e si è piazzata quarta in Qualifica, ma Milner, Garcia e Taylor guardano i lati positivi sui progressi fatti dalla GT3 #3 e sperano di potersela giocare in gara.

Daytona | Compromessi in Corvette: "Ci manca un po' di velocità"

In Corvette Racing non ci si vuole sbilanciare troppo al termine della settimana di test Roar Before the 24 che sono serviti per cominciare a preparare la 24h di Daytona.

Jordan Taylor, Tommy Milner ed Antonio Garcia hanno lavorato per sistemare al meglio la loro C8.R GT3 #3 in vista del primo round dell'IMSA SportsCar Championship, tra assetti e configurazioni aerodinamiche che hanno portato ad una vasta raccolta dati.

La vettura gialla di Casa Chevrolet iscritta alla Classe GTD PRO non ha in realtà brillato più di tanto rispetto alle rivali di categoria, accusando anche un problemino allo sterzo venerdì e concludendo con un quarto posto nelle Qualifiche di domenica.

Un risultato che è stato accolto serenamente da team e piloti, speranzosi che le cose possano andare un po' meglio il prossimo fine settimana, quando ci sarà da affrontare la gara vera e propria.

#3 Corvette Racing Corvette C8.R GTD: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Tommy Milner

#3 Corvette Racing Corvette C8.R GTD: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Tommy Milner

Photo by: Art Fleischmann

"In Qualifica c'è stato un po' caos, non sapevo quali auto avessero piloti Pro e quali i Bronze. Mi sono trovato in difficoltà alcune volte, ma è così che funziona. Quello che ho perso dietro nel traffico è quello che ho guadagnato in traiettoria e scia, quindi è stato un compromesso", spiega Garcia.

"La pista è cambiata un po' con la pioggia del sabato, ma alla fine era più o meno la stessa. Il vento era piuttosto forte, quindi la macchina sembrava un po' più lenta. Vedremo cosa possiamo trovare nei dati per cercare di essere un po' più veloci la prossima settimana".

#3 Corvette Racing Corvette C8.R GTD: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Tommy Milner

#3 Corvette Racing Corvette C8.R GTD: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Tommy Milner

Photo by: Art Fleischmann

Taylor si mostra più fiducioso: "Dal punto di vista del passo è difficile dire dove saremo questa settimana, ci stiamo concentrando su ciò che possiamo gestire. Abbiamo fatto molti progressi, soprattutto dal 2022. L'anno scorso, quando siamo scesi in pista, abbiamo tirato a indovinare cosa avrebbe funzionato e cosa no. Quest'anno mi sembra che siamo molto più avanti rispetto alla passata edizione".

"Questo fine settimana è filato liscio, a parte un contrattempo che abbiamo avuto. Ora stiamo mettendo a punto la vettura e apportando piccole modifiche qua e là per rendere felici tutti e tre i piloti. È bello avere tre ragazzi che concordano su come deve essere la macchina. Stiamo andando tutti nella stessa direzione dal punto di vista dell'assetto".

"Il Roar è stato all'insegna delle piccole cose, non solo dal punto di vista dei piloti, ma anche dell'equipaggio e dell'ingegneria, come le prove di pit-stop e cambio pilota. Siamo molto ben preparati per la prossima settimana".

#3 Corvette Racing, Corvette C8.R GTD, GTD PRO: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Tommy Milner

#3 Corvette Racing, Corvette C8.R GTD, GTD PRO: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Tommy Milner

Photo by: Jake Galstad / Motorsport Images

Anche Milner pensa positivo: "L'anno scorso fu molto diverso per le modifiche che abbiamo dovuto apportare alle specifiche GTD. Dal punto di vista dei piloti, dobbiamo essere diligenti nella preparazione della prossima settimana. Ieri la macchina era davvero buona sia sul bagnato che sull'asciutto. Abbiamo fatto dei passi in avanti e cercheremo di elaborare un piano per ottenere una maggiore velocità, se possibile".

"Avendo avuto un anno intero a disposizione questa combinazione di auto e pneumatici, l'auto è migliore rispetto al passato. Abbiamo conoscenza ed esperienza del 2022, il che è utile. L'obiettivo è ovviamente quello di vincere questa gara, quindi cercheremo di sfruttare il possibile basandoci sull'anno scorso per applicarlo alla 24h di quest'anno".

condividi
commenti

Daytona | Doppia Pole Mercedes: "Forti in tutte le condizioni"

Daytona | Cadillac prega: "Speriamo negli Dei dell'elettronica"