Daytona, Alonso: "La qualifica meno importante della mia vita"

condividi
commenti
Daytona, Alonso: "La qualifica meno importante della mia vita"
Di:
Co-autore: Jamie Klein
Tradotto da: Matteo Nugnes
26 gen 2018, 09:45

Fernando Alonso è rimasto soddisfatto della sua prima qualifica su un prototipo alla 24 Ore di Daytona, conclusa con il 13esimo tempo a circa un secondo dalla pole position.

#23 United Autosports Ligier LMP2: Phil Hanson, Lando Norris, Fernando Alonso
#23 United Autosports Ligier LMP2: Phil Hanson, Lando Norris, Fernando Alonso
#23 United Autosports Ligier LMP2: Phil Hanson, Lando Norris, Fernando Alonso
#23 United Autosports Ligier LMP2: Phil Hanson, Lando Norris, Fernando Alonso
Fernando Alonso, United Autosports
Fernando Alonso, United Autosports
#23 United Autosports Ligier LMP2, P: Fernando Alonso
#23 United Autosports Ligier LMP2, P: Fernando Alonso

Il due volte campione del mondo di Formula 1 ha girato a 929 millesimi dalla pole position con la sua Ligier LMP2 della United Autosport, non riuscendo ad ottenere un posto nella top 10.

Ma si è detto contento della sua prestazione e per essere riuscito a battere degli altri piloti al volante di vetture LMP2.

"Sapendo che è una gara di 24 ore, è stata probabilmente la qualifica meno importante della mia vita fino ad ora" ha scherzato. "Normalmente ho 60 o 70 giri per recuperare, sabato avremo 24 ore".

"Le qualifiche non erano il momento chiave di questo fine settimana, o almeno si spera".

Alonso prenderà il via dalla 13esima posizione, alle spalle delle cinque Oreca LMP2, ma davanti alle altre due Ligier LMP2 iscritte, compresa la gemella della United Autosports scesa in pista con Bruno Senna.

"Penso che sia stata una buona sessione per noi" ha detto. "E' stato bello riuscire a guidare finalmente senza traffico, a differenza delle prove libere, quindi in qualifica puoi anche provare ad abituarti un po' di più alla vettura".

"Sono stato contento dei miei giri, un po' meno del bilanciamento della vettura. Dobbiamo provare ad essere un po' più veloci, quindi penso che abbiamo bisogno di fare un buon lavoro".

"Sono felice di essere il più veloce tra i piloti Ligier, con un buon margine, considerando anche che il campione del mondo LMP2 Bruno Senna, era sull'altra macchina del nostro team. Credo che abbiamo raccolto il massimo per ora".

Raccogliere informazioni per un futuro a Le Mans

Alonso ha ribadito che il suo obiettivo per questo fine settimana è quello di accumulare esperienza in vista di un possibile impegno futuro alla 24 Ore di Le Mans.

"Sapevo prima di venire qui che il pacchetto a nostra disposizione non è il più veloce" ha detto. "Allo stesso tempo, però, penso che sia una gara abbastanza lunga per provare a recuperare il gap. Siamo una squadra nuova, con due debuttanti come me e Lando, quindi abbiamo molto da imparare".

"E' positivo anche non avere la pressione di essere super-competitivi, perché per me deve essere una gara di apprendimento e di preparazione se un giorno dovessi davvero provare a fare la 24 Ore di Le Mans".

"Bisogna rispettare sia quella che questa gara e so che ci sono tanti piloti che hanno più esperienza e sono più preparati di me. Quindi se voglio farmi trovare più pronto ed accumulare esperienza, questo weekend è l'occasione perfetta".

"Allo stesso tempo, alcuni dei piloti migliori della classe LMP2 sono alle mie spalle. Quindi è stata una sorpresa essere così veloci in qualifica. Sono abbastanza felice".

Articolo successivo
24 Ore di Daytona: van der Zande "ruba" la pole a Castroneves

Articolo precedente

24 Ore di Daytona: van der Zande "ruba" la pole a Castroneves

Articolo successivo

BMW critica il BoP eccessivamente penalizzante per le M8 a Daytona

BMW critica il BoP eccessivamente penalizzante per le M8 a Daytona
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie