Caldarelli a Daytona con Paul Miller Racing, GRT raddoppia

Il pescarese sarà in equipaggio con Sellers e Snow sulla Lamborghini #48, mentre il team austriaco schiera la seconda Huracán per Perera-Costa-Schothorst-Heistand.

Caldarelli a Daytona con Paul Miller Racing, GRT raddoppia

Andrea Caldarelli sarà al via della 24h di Daytona con il team Paul Miller Racing, andando a prendere fra le mani il volante della Lamborghini Huracán GT3 Evo per l'evento d'apertura della stagione 2020 dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship.

Il 29enne di Pescara condivierà l'abitacolo con Bryan Sellers e Madison Snow nel suo ritorno con il team e sulla vettura #48.

"Sono entusiasta di poter tornare a correre la 24h di Daytona con la Paul Miller Racing - ha dichiarato Caldarelli - Adoro questa gara e sarà la quarta con questa squadra, non vedo l'ora di essere nuovamente in macchina con Bryan e Madison. Penso che formiamo un equipaggio forte e con un grande team alle spalle potremo ottenere un bel risultato".

Paul Miller ha aggiunto: "Siamo entusiasti e grati a Lamborghini per aver consentito ad Andrea di tornare con noi per la 24h di Daytona. Ha un grande palmares in Europa e vinto molti campionati, siamo onorati di avere un pilota di talento come lui in squadra, che ha già fatto parte della nostra famiglia. In Paul Miller Racing ormai tutti attendono sempre che ritorni per questo evento".

Nel frattempo, in pista in Florida avremo anche un'altra Lamborghini, dato che la Grasser Racing ha deciso di "raddoppiare".

Dopo aver annunciato la collaborazione con GEAR Racing per l'equipaggio totalmente femminile (Katherine Legge, Christina Nielsen, Ana Beatriz e Tatiana Calderon), ecco che la squadra austriaca ha scelto di iscrivere anche la vettura #11 per Franck Perera, Steijn Schothorst e Richard Heistand, con il Campione GT Open 2019 Albert Costa che si unirà a loro per la rincorsa alla vittoria in Classe GTD.

"Dopo due anni di successo a Daytona abbiamo altri quattro piloti fortissimi in azione per quest'anno - ha dichiarato il capod Gottfried Grasser - Vogliamo centrare un altro successo per Lamborghini negli Stati Uniti e sono molto contento di poter avere un'altra macchina sulla griglia con GEAR Racing. Non vediamo l'ora di cominciare Daytona e poi andare alla 12h di Sebring, alla 6h di Watkins Glen e alla Petit Le Mans. Siamo orgogliosi che Lamborghini Squadra Corse ci dia il supporto per queste tre gare!”

Sorride anche Perera: "Sono contentissimo di proseguire il lavoro con GRT Grasser Racing in IMSA per le gare endurance, sono impaziente di essere a Daytona dove ho corso con la Lamborghini nel 2018 vincendo la mia prima 24h. Ringrazio Lamborghini Squadra Corse e Grasser Racing".

condividi
commenti
Pilet correrà la Rolex 24 con il team Pfaff GTD

Articolo precedente

Pilet correrà la Rolex 24 con il team Pfaff GTD

Articolo successivo

Poker d'assi per la Ferrari di Risi alla 24h di Daytona

Poker d'assi per la Ferrari di Risi alla 24h di Daytona
Carica i commenti