Cadillac 2023: Bourdais-Van Der Zande e Derani-Sims sulle V-LMDh

La Casa americana ha definito i primi equipaggi per i suoi nuovi prototipi: Bourdais/Van Der Zande saranno i piloti della Chip Ganassi Racing, mentre Sims/Derani correranno con Action Express, in attesa di sapere chi si aggiungerà loro per l'Endurance Cup e chi farà il WEC.

Cadillac 2023: Bourdais-Van Der Zande e Derani-Sims sulle V-LMDh

La Cadillac Racing ha ufficializzato quali saranno i piloti che prenderanno parte il prossimo anno all'IMSA SportsCar Championship nel 2023 con la nuovissima V-LMDh.

Sébastien Bourdais, Renger Van Der Zande, Pipo Derani ed Alexander Sims condivideranno il volante del nuovo prototipo della Casa statunitense schierato in Classe GTP per tutte le gare.

Sulla prima, gestita da Chip Ganassi Racing, vedremo all'opera il francese e l'olandese, che già sono la coppia dell'attuale #01 DPi V.R, mentre il brasiliano ed il britannico formeranno l'equipaggio del secondo mezzo, preparato dalla Action Express Racing.

Dalla Cadillac Racing fanno poi sapere che i nomi dei concorrenti scelti in aggiunta per le gare di Endurance Cup IMSA verranno resi noti più avanti, così come quelli che saranno impegnati nel FIA World Endurance Championship.

Alexander Sims, Pipo Derani, Action Express  Cadillac V-LMDh

Alexander Sims, Pipo Derani, Action Express Cadillac V-LMDh

Photo by: Cadillac Communications

"La nuova classe GTP è destinata a creare una delle competizioni più emozionanti degli ultimi decenni - ha dichiarato Rory Harvey, Vice Presidente di Cadillac - Siamo ansiosi di vedere la nostra formazione di piloti di livello mondiale sulla V-LMDh e diamo il benvenuto ad Alexander Sims".

Sims è il volto nuovo del team, anche se fa comunque parte della famiglia GM essendo da tempo impegnato come concorrente della Corvette, ed esordirà a Daytona il prossimo gennaio: "Sono entusiasta di tornare a gareggiare a tempo pieno nell'IMSA e di guidare la Cadillac V-LMDh".

"È una macchina impressionante. Ho trascorso un paio d'anni ottimi con la Corvette, facendo gare di GT, che mi hanno riportato nel paddock dell'IMSA. Sono gare che adoro. Il format degli eventi, la competitività e i circuiti in cui andiamo sono fantastici. Passare dalla famiglia GM alla Cadillac nel massimo livello delle corse con AXR, che è una squadra già vincente in campionato, è emozionante per me".

Derani diventa invece pilota ufficiale ed esprime tutta la sua emozione: "E' un sogno che si avvera. Sono con AXR dal 2019 e abbiamo sviluppato un ottimo rapporto in termini di conoscenza reciproca, collaborazione e comprensione di ciò di cui abbiamo bisogno per avere successo".

Sebastien Bourdais,  Renger van der Zande Chip Ganassi Racing-Cadillac V-LMDh

Sebastien Bourdais, Renger van der Zande Chip Ganassi Racing-Cadillac V-LMDh

Photo by: Cadillac Communications

"È un grande piacere rimanere con loro e rappresentare il marchio Cadillac, che mi ha dato la maggior parte delle vittorie e dei campionati nell'era DPi".

Bourdais è stato uno dei primi a prendere in mano il volante della V-LMDh: "Lo sviluppo della nuova vettura è iniziato e stiamo cercando di portarla in quanti più posti possibili, e io ne ho fatto parte fin dall'inizio. È una cosa che mi piace molto, sviluppare una nuova auto".

"È un po' come quando cresci un neonato: si può lasciare il proprio segno, dare le proprie impressioni e sognare di svilupparla in modo da sentirsi un tutt'uno con la vettura".

"Abbiamo una base molto forte e Cadillac e Dallara hanno fatto un ottimo lavoro. È un programma davvero eccitante di una nuova era per le gare endurance".

Van Der Zande ha aggiunto: "Sono davvero entusiasta e contento di rimanere con Chip Ganassi Racing e Cadillac. Sono i marchi con cui ho gareggiato più a lungo ed è qui che mi sento a mio agio perché abbiamo gli stessi obiettivi e mentalità su come affrontare le corse e vincere".

"Sono anche entusiasta di continuare a lavorare con Seb. Abbiamo trascorso un'intera stagione insieme e ci completiamo molto bene sia in pista che fuori. Viene tutto naturale a noi ed è un piacere continuare a lavorare insieme".

 

condividi
commenti
Lamborghini LMDh: il motore sarà un biturbo V8 di Squadra Corse
Articolo precedente

Lamborghini LMDh: il motore sarà un biturbo V8 di Squadra Corse

Articolo successivo

IMSA | Petit Le Mans: Calado-Serra-Rigon sulla Ferrari di Risi

IMSA | Petit Le Mans: Calado-Serra-Rigon sulla Ferrari di Risi