BMW presenta le forme della LMDh e continua in IMSA GTD Pro

La Casa bavarese ha svelato un primo rendering del suo nuovo prototipo, che nel 2023 esordirà in pista col supporto del Team RLL, il quale avrà le nuove M4 GT3 per la prossima stagione.

BMW presenta le forme della LMDh e continua in IMSA GTD Pro

La BMW Motorsport ha svelato una prima immagine realizzata in digitale di come potrà essere la LMDh con cui prenderà parte all'IMSA WeatherTech SportsCar Championship dal 2023.

Nel weekend dove si corre la Petit Le Mans di Road Atlanta, ultimo appuntamento della serie a Stelle e Strisce per ruote coperte e prototipi, la Casa bavarese ha confermato che il BMW Team RLL sarà in azione con le sue due vetture di nuova generazione costruite in collaborazione con Dallara, per il momento battezzate BMW M LMDh e create nei rendering di BMW Group Designworks.

"Unire gli elementi iconici del DNA di design di BMW M Motorsport con l'architettura prestazionale di un prototipo ultramoderno è il senso di questo progetto - dice Michael Scully, direttore di BMW Group Designworks Global Automotive - La forma della BMW M LMDh esemplifica l'efficienza viscerale che è sinonimo di BMW M Motorsport, ma il processo di progettazione è stato altamente collaborativo tra BMW M Motorsport, Dallara e BMW Group Designworks".

"Realizzare le forme esterne con questo team è particolarmente gratificante perché ogni collaboratore del progetto ha un'esperienza distinta nella sua disciplina, ma c'è un rispetto reciproco e una spinta a trovare un risultato che soddisfi tutti. Sono sicuro che quest'auto sarà qualcosa di cui tutti potremo essere orgogliosi e che i risultati in pista rifletteranno la grande dinamica del team di sviluppo".

"Per me personalmente questo progetto rappresenta la sintesi della mia esperienza professionale di progettazione e un'immersione di tutta la vita nelle corse di prototipi ai livelli più bassi come pilota. È davvero un sogno realizzato".

Franciscus Van Meel, AD di BMW M GmbH, ha aggiunto: "Sono lieto che il nostro progetto LMDh abbia fatto un altro passo avanti importante con l'annuncio del BMW Team RLL come squadra che correrà coi due prototipi. Crediamo moltissimo in Dallara e anche nel team principal Bobby Rahal, oltre che nella sua squadra, che ha grandissime competenza e decenni di esperienza ai massimi livelli".

"Il progetto LMDh continua a crescere e sono fiducioso che il prossimo anno faremo ancora una volta tutti i passi come previsto per essere il più preparati possibile per entrare nella nostra prima stagione IMSA con i prototipi LMDh nel 2023. Stiamo affrontando questa nuova sfida insieme a tutta velocità".

#82 BMW Motorsport BMW M4 GT3: Philipp Eng, Augusto Farfus, Jesse Krohn

#82 BMW Motorsport BMW M4 GT3: Philipp Eng, Augusto Farfus, Jesse Krohn

Photo by: SRO

E' stato poi confermato l'impegno nella Classe GTD Pro dell'IMSA con le nuove BMW M4 GT3 nella categoria che prenderà il posto della attuale GTLM, dove vedremo per l'ultima volta all'opera le M8 GTE gestite dalla scuderia Rahal Letterman Lanigan Racing.

"Il BMW Team RLL è il partner ideale per il nostro progetto LMDh. BMW M Motorsport lavora con grande successo con Bobby Rahal e il suo team dal 2009. Durante questo periodo, abbiamo tutti imparato a conoscere molto bene la serie IMSA e celebrato grandi successi insieme", afferma Mike Krack, responsabile di BMW M Motorsport.

"Dal nostro punto di vista, correre nella classe primaria e lottare per le vittorie assolute dal 2023 è il passo avanti logico. Quando si gareggia con una nuova auto da corsa, è un grande vantaggio sapere già cosa ti aspetta nella serie, sui circuiti e in termini di organizzazione; ed è quello che abbiamo scelto e in cui crediamo".

"Questo vale anche per BMW of North America. Li ringraziamo per il fantastico supporto. Inoltre, il BMW Team RLL non è solo una delle migliori squadre del Nord America sulla scena GT, ma anche nelle corse di Formula, quindi abbiamo tutti gli ingredienti giusti per avere successo".

Raggiante anche Rahal: "Per me, personalmente e professionalmente, questo è un sogno che si avvera. Correre prima con una macchina nuova di zecca come la BMW M4 GT3 e dopo fare il passo successivo con il BMW Team RLL per puntare alle vittorie assolute nella classe LMDh è una direzione che volevamo fortemente prendere. Sono davvero contento, orgoglioso e grato che saremo in grado di farlo insieme a BMW M Motorsport".

condividi
commenti
Corvette: doppio impegno IMSA-WEC nel 2022. Nel 2024 arriva la GT3 clienti
Articolo precedente

Corvette: doppio impegno IMSA-WEC nel 2022. Nel 2024 arriva la GT3 clienti

Articolo successivo

IMSA | Petit Le Mans: titoli a Cadillac-AXR, Corvette e Pfaff

IMSA | Petit Le Mans: titoli a Cadillac-AXR, Corvette e Pfaff
Carica i commenti