24h Daytona: Racing Team Nederland al via in LMP2

Il Racing Team Nederland ha annuciato che il mese prossimo farà il suo debutto alla 24 Ore di Daytona con una Oreca 07, in classe LMP2.

24h Daytona: Racing Team Nederland al via in LMP2

L'esordio della squadra olandese nell'evento di punta dell'IMSA precederà un'altra stagione completa nel FIA WEC, che invece scatterà con la 1000 Miglia di Sebring, fissata per inizio marzo.

L'ex pilota di Formula 1, Giedo van der Garde e il proprietario del team, Frits van Eerd, rimarranno con la squadra nella prossima stagione, mentre Job van Uitert, che ha fatto due apparizioni nel WEC 2019/2020, prenderà il posto di Nyck de Vries a tempo pieno.

In occasione della 24 Ore di Daytona, il terzetto sarà affiancato da Charles Milesi, pilota proveniente dalla Super Formula, che quest'anno ha corso anche alla 24 Ore di Le Mans con la LMP2 della Graff Racing.

"E' fantastico pensare che l'anno prossimo correremo sia a Le Mans che a Daytona", ha detto van Eerd. "Mi piace correre negli USA e Daytona si inserisce perfettamente nel nostro impegno nel FIA WEC".

"Per noi sarà più di una semplice gara, è una parte importante dei nostri preparativi in vista dell'inizio del FIA WEC. Inoltre, la 24 Ore di Daytona è anche un ottimo modo per fare un primo passo verso l'IMSA".

Lo status di pilota Bronze di Van Eerd significa che la RTN sarà nella classe Pro-Am della LMP2 del WEC, che entrerà in vigore dalla stagione 2021.

Il nuovo ruolo di De Vries come pilota di riserva della Toyota LMP1 è stato citato anche come motivo per cui la squadra si separerà dal 25enne, che correrà anche con la Mercedes in Formula E.

"Abbiamo apprezzato molto le prestazioni di Nyck negli ultimi tre anni, e siamo orgogliosi di ciò che ha ottenuto in quel periodo, sia con il Racing Team Nederland che in Formula 2 e Formula E", ha detto van Eerd.

"Nyck ora è anche la riserva della Toyota, che come noi compete nel FIA WEC. Questo significa che potrebbe essere messo in macchina da loro in qualsiasi momento e spero per loro che ne possa avere la possibilità".

"Abbiamo quindi scelto di promuovere Job come pilota titolare, soprattutto tenendo un occhio sulle nostre ambizioni a lungo termine".

La RTN è l'ultimo team europeo ad essersi iscritto alla classe LMP2 della 24 Ore di Daytona, unendosi ai colleghi di High Class Racing, Cetilar Racing e DragonSpeed.

Ha inoltre annunciato che proseguirà la sua collaborazione tecnica con la TDS Racing per altri due anni, dopo aver unito le forze per la prima volta nel 2019.

"Abbiamo grandi ambizioni con il Racing Team Nederland, e Giedo e Job, così come con la TDS: ora sanno tutti che possiamo lavorare bene insieme nei prossimi anni per realizzare le nostre ambizioni", ha detto van Eerd.

"Questo ci dà stabilità e fiducia. Nel 2021, correremo di nuovo nel FIA WEC, ma non è un segreto che in futuro vorremmo correre anche nell'IMSA. Questo è anche uno dei motivi per cui parteciperemo alla 24 Ore di Daytona quest'anno".

condividi
commenti
24h Daytona: Giovanis con Trinkler e i Plumb sulla Porsche TGM
Articolo precedente

24h Daytona: Giovanis con Trinkler e i Plumb sulla Porsche TGM

Articolo successivo

24h di Daytona: debutto della TF Sport con la Aston Martin

24h di Daytona: debutto della TF Sport con la Aston Martin
Carica i commenti