24h Daytona: Johnson-Pagenaud-Kobayashi-Rockenfeller il poker AXR

Poker d'assi per la Action Express Racing, che in collaborazione con la Hendrick Motorsports schiera la Cadillac #48 per la stella NASCAR assieme agli esperti colleghi della gara in Florida.

24h Daytona: Johnson-Pagenaud-Kobayashi-Rockenfeller il poker AXR

La Action Express Racing sarà al via della 24h di Daytona in collaborazione con la Hendrick Motorsports calando il poker d'assi.

I due team hanno deciso di unire le forze per il primo round dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship 2021, al quale prenderanno parte con una Cadillac DPi-V.R su cui saliranno quattro piloti di tutto rispetto.

A bordo del prototipo #48 vedremo all'opera il campionissimo di NASCAR, Jimmie Johnson, assieme ad un'altra stella appartenente alla IndyCar, Simon Pagenaud.

Vengono poi piazzati due ottimi colpi per quanto riguarda il resto dell'equipaggio, ossia l'espertissimo e velocissimo Kamui Kobayashi, e un pilota del calibro di Mike Rockenfeller.

La loro Cadillac avrà una livrea riconoscibile dallo sponsor Ally e andrà ad aggiungersi alla #31 griffata Whelen Engineering.

"La 24h di Daytona è una delle gare più importanti al mondo - ha detto Johnson, che dopo 10 anni torna a correre in Florida - E' un evento molto impegnativo per team e piloti, e richiede un altissimo livello di concentrazione. E' una corsa divertente e unica, la affronterò per la prima volta con la Action Express Racing, ma sono già rimasto colpito da come si preparano per l'evento".

"Sono felicissimo che il mio sponsor Ally abbia scelto di essere in macchina con me, oltre al fatto che condividerò l'abitacolo con Simon, Kamui e Mike, tutti piloti di grande esperienza e bravura per la categoria. In passato ho centrato un secondo posto in questa gara, per cui l'obiettivo del 2021 è migliorarlo".

Pagenaud sale invece sulla Cadillac dopo il quarto posto ottenuto con la Acura nel 2020: "Adoro correre questa gara, è entusiasmante iniziare qui l'anno ed è il modo migliore di prepararmi. E' un onore essere in squadra con una leggenda della NASCAR come Jimmie, l'ho sempre seguito e non vedo l'ora di salire sulla Cadillac, che è una macchina vincente. Sono pronto a scoprire il suo valore assieme ad Action Express Racing, un team incredibile col quale possiamo puntare a vincere!"

Kobayashi è invece reduce dall'esperienza con la DPi-V.R. della Wayne Taylor Racing, per cui è un cambio di casacca per il giapponese.

"Penso che abbiamo l'occasione per vincere e rimanendo a pieni giri sappiamo che nelle ultime due ore le possibilità ci saranno. Con la Cadillac mi trovo bene e anche se il team sarà diverso sono molto fiducioso per via del mezzo", spiega il 'Koba'.

Rockenfeller ha aggiunto: "Sono contentissimo di tornare alla 24h con la Cadillac di AXR, avrò la macchina più vincente dell'IMSA e di Daytona. Dopo tanti anni di GT era il mio obiettivo salire di categoria e non vedo l'ora di fare i primi giri. Non credo sarà troppo diverso dal guidare una LMP1 o una DTM. E' bellissimo essere in squadra con Jimmie, Simon e Kamui, specialmente per il numero di titoli che hanno vinto. Siamo un team molto forte".

Soddisfatto anche Gary Nelson, team manager della AXR: "Per diversi mesi abbiamo parlato con Jimmie della possibilità di correre assieme e a novembre si è manifestata l'occasione di farlo col supporto della Hendrick Motorsports e del loro sponsor Ally. E' un pilota che ha molta esperienza a Daytona, non solo sull'ovale".

"Simon ha tanta conoscenza delle corse endurance e Kamui degli assetti per fare andare forte la macchina. Con Mike abbiamo vinto la gara nel 2010, dunque sappiamo come lavorare assieme. Ringrazio anche Paul Miller per averci lasciato il #48, non vediamo l'ora di cominciare".

condividi
commenti
24h Daytona: c'è una Qualifying Race per la griglia di partenza!

Articolo precedente

24h Daytona: c'è una Qualifying Race per la griglia di partenza!

Articolo successivo

IMSA: i team Magnus e Archangel assieme con la Acura nel 2021

IMSA: i team Magnus e Archangel assieme con la Acura nel 2021
Carica i commenti