La Ferrari 488 GTE debutta alla 24 Ore di Daytona

Almeno due vetture al via della gara in Florida, forse tre. Non ancora definiti gli equipaggi per la gara di durata

La Ferrari 488 GTE debutta alla 24 Ore di Daytona
La Ferrari 488 GT3 in scia alla Ferrari 488 GTE
La Ferrari 488 GTE e la Ferrari 488 GT3 sul rettilineo del circuito del Mugello nella pit lane
La Ferrari 488 GTE
La Ferrari 488 GTE
La Ferrari 488 GTE
La Ferrari 488 GTE

La Ferrari 488 GTE è stata presentata alle Finali Mondiali Ferrari 2015 del Mugello a inizio novembre e, tra poche settimane, potremo assistere al suo debutto assoluto. La nuova arma del Cavallino Rampante scenderà per la prima volta in pista per una gara ufficiale a metà gennaio per disputare la 24 Ore di Daytona.

Fonti Ferrari ci hanno confermato che le vetture schierate per la celebre gara di durata statunitense saranno almeno due. Una gestita dal team Risi Competizione - che abitualmente corre negli Stati Uniti - mentre la seconda sarà portata in pista dall'AF Corse, la struttura di Amato Ferrari.

L'arsenale Ferrari per Daytona, però, potrebbe subire una bella variazione, vedendo al via anche una terza vettura. Al momento i vertici della Gestione Sportiva di Maranello stanno prendendo decisioni a tal riguardo e nelle prossime settimane sapremo qualcosa di più sul numero di 488 GTE impiegate in Florida. 

Per quanto riguarda gli equipaggi, a Maranello non hanno ancora deciso come formarli. Probabilmente anche la discussione sulla terza vettura da impiegare farà slittare questo annuncio. 

E' certo però che, nel corso di questi giorni, la 488 GTE è impiegata in intense sessioni di prove per prepararsi alla 24 Ore di Daytona. L'obiettivo principale della Ferrari è testare le gomme e scoprire quale mescola possa risultare più adatta per affrontare una gara così dura e impegnativa come quella che si svolgerà nel Sud Est degli Stati Uniti.

condividi
commenti
Scott Pruett firma con Action Express
Articolo precedente

Scott Pruett firma con Action Express

Articolo successivo

Balzan: "L'America è sempre stata un sogno per me"

Balzan: "L'America è sempre stata un sogno per me"
Carica i commenti