Clamoroso errore: la Honda TCR di Eversley rallentata dalla benzina per i Prototipi a Daytona!

condividi
commenti
Clamoroso errore: la Honda TCR di Eversley rallentata dalla benzina per i Prototipi a Daytona!
Di:
26 gen 2019, 09:27

Il Team HART a Daytona ha ricevuto il carburante destinato alla Penske e la Civic di Eversley e Gilsinger ha pagato un calo di prestazioni notevole. "Siamo passati per coglioni!"

Un clamoroso retroscena emerge dai box del team HART dopo il primo round dell'IMSA Michelin Pilot Challenge svoltosi nella giornata di ieri a Daytona.

La Honda Civic Type R di Ryan Eversley e Chad Gilsinger è stata rallentata a causa della consegna sbagliata da parte degli organizzatori del carburante con cui doveva essere alimentata.

La benzina che la squadra statunitense ha ricevuto per la sua Civic non era quella destinata alle vetture TCR, ma la miscela per i Prototipi formata dal 20% di etanolo anziché del 10% come avrebbe dovuto essere. Questo ha portato la Honda rossa di Eversley e Gilsinger ad accusare un calo di prestazioni che ha fatto sudare parecchio la coppia della #89.

Eversley ha provato a rimediare ritardando le frenate, ma poco dopo metà gara ha commesso un errore franando addosso alla Hyundai Veloster N #98 della Bryan Herta Autosport con sopra in quel momento Michael Lewis, causando il ritirdo di entrambi.

"Sono devastato per il team HART e per i ragazzi della Bryan Herta Autosport - ha dichiarato il Campione 2018 del Pirelli World Challenge - Siamo passati dall'essere Campioni all'essere... coglioni! La nostra Honda era stata davvero forte durante le prove e nel warm-up, poi in gara le cose sono cambiate e abbiamo accusato un deficit di 8-9km/h rispetto a tutte le altre TCR. Più tardi ci siamo accorti che la benzina a noi consegnata era quella per la Penske, per cui il motore della nostra auto non ha potuto lavorare come avrebbe dovuto".

"Ho cercato di riguadagnare qualcosa nelle frenate, ma è stata dura. Purtroppo alla curva 5 sono arrivato alla staccata troppo forte, è entrato in funzione l'ABS e sono finito contro a Lewis da vero somaro! Una catena di eventi ci ha messo in una situazione assurda, però il mio lavoro è calcolare il rischio pur di guadagnare qualcosa e oggi ho sbagliato. Chiedo scusa al mio compagno di squadra della HART, alla Bryan Herta Autosport e ai suoi piloti, Mark Wilkins e Michael Lewis".

Articolo successivo
A Daytona è doppietta da brividi in TCR per le Civic della LA Honda World Racing

Articolo precedente

A Daytona è doppietta da brividi in TCR per le Civic della LA Honda World Racing

Carica i commenti