Bruccoleri alla Coppa Val d'Anapo Sortino

condividi
commenti
Bruccoleri alla Coppa Val d'Anapo Sortino
Redazione
Di: Redazione
10 giu 2010, 10:50

Si tratta della seconda prova Trofeo Italiano Velocità Montagna

Luigi Bruccoleri e la scuderia agrigentina Concordia Motorsport affilano le armi per le prossime tappe del Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM), Tricolore dove sono protagonisti da inizio stagione. Prima della cronoscalata di Ascoli, in programma il 20 giugno, il giovane pilota siciliano parteciperà il prossimo weekend (12-13 giugno) alla 30° Coppa Val d'Anapo Sortino, in provincia di Siracusa, gara valida come seconda prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) girone Sud, la serie “cadetta” del CIVM. Obiettivo principale di Luigi, dei tecnici e di tutto il team sarà testare nuovi assetti sulla sua potente Lola-Zytek di F.3000 proprio per affinare la competitività nel massimo campionato nazionale. Tutto ciò senza però dimenticare la prestazione e cercando di divertire anche il caloroso pubblico siciliano che numeroso assieperà le “tribune naturali” del tracciato di Sortino. “È una gara di casa – dichiara Luigie quindi è chiaro che ci tengo: per me, il team, il pubblico, la scuderia Concordia Motorsport e i miei sponsor Mancuso Gelati e Diamond Card. Quindi sì, darò il massimo e cercherò di tirare fuori una buona prestazione. Si tratta di un tracciato piuttosto tecnico, dove ho già vinto su prototipo Osella nel 2006 e 2007. Ma qui una F.3000 non ci ha praticamente mai corso e anche le carreggiate sono più strette del solito. Insomma, qui vetture più 'agili' potrebbero trovare il 'jolly' vincente, risultando molto competitive. Ripeto, ce la metterò tutta, ma l'obiettivo principale di questa cronoscalata per noi resta quello di testare diversi assetti in ottica Tricolore. Cercheremo di svilupparli dopo che in questi giorni abbiamo visionato con attenzione i camera car delle gare di CIVM fin qui disputate. Bisogna migliorare nel far lavorare a dovere gli pneumatici e proveremo cambiamenti anche per quanto riguarda camber e convergenza. Spero sia una bella gara, con riscontri positivi, buon materiale su cui lavorare in futuro e tanti tifosi”.
Prossimo articolo SALITE
Isolani: buono il debutto con la 430 Challenge

Previous article

Isolani: buono il debutto con la 430 Challenge

Next article

Zerla con ambizioni a Ecce Homo nell'Europeo

Zerla con ambizioni a Ecce Homo nell'Europeo

Su questo articolo

Serie SALITE
Piloti Luigi Bruccoleri
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie