Ottava meraviglia di Simone Faggioli nel CEM 2014

Ottava meraviglia di Simone Faggioli nel CEM 2014

Il pilota italiano della Norma detta legge anche in Germania, alla Glasbachrennen. Quarto Bormolini

Nessuno sembra poter arrestare la marcia trionfale di Simone Faggioli nel Campionato Europeo Montagna. Il fuoriclasse toscano ha, infatti, conquistato anche la Glasbachrennen, prestigiosa cronoscalata tedesca, portando così a otto il numero di successi collezionati in stagione nel CEM.

Al volante della sua Norma M20 FC motorizzata Zytek e gommata Marangoni il pilota della scuderia Best Lap ha completato le due manche di gara con un tempo complessivo di 4'10"756, precedendo di oltre 5" il ceco Milos Benes e di circa 13" il connazionale Federico Liber.

Faggioli ha così bissato il successo ottenuto lo scorso anno in terra teutonica, potendo così festeggiare nel migliore dei modi il suo 36° compleanno: "E’ stata una gara dura – ha dichiarato il pluricampione fiorentino – ma ancora una volta siamo riusciti a centrare il risultato pieno nonostante una concorrenza molto agguerrita. La seconda manche di prove è inoltre stata annullata, a causa di un forte temporale, e questo ha rappresentato per tutti un considerevole handicap. Grazie a questo successo, che ha consolidato la nostra leadership in classifica, possiamo affrontare le restanti gare con maggior fiducia e serenità".

In quarta posizione si è piazzato Fausto Bormolini, che ha visto sfumare la possibilità di terminare nuovamente a podio per poco più di un secondo. Il pilota livignasco, a bordo della sua Reynard F.3000, è stato comunque autore di una prova positiva e sicuramente punterà a riconfermarsi come principale antagonista di Faggioli nella lotta al titolo continentale in un duello tutto firmato Best Lap.

La gara è stata accompagnata da una straordinaria cornice di pubblico stimata dagli organizzatori in oltre 20.000 presenze. La prossima sfida vedrà i piloti della scuderia romana impegnati il 17 agosto in Svizzera, quando saranno chiamati ad affrontare gli insidiosi tornanti della St. Ursanne-Les Rangiers, classico appuntamento giunto quest’anno alla sua 71° edizione.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati SALITE
Piloti Simone Faggioli , Fausto Bormolini
Articolo di tipo Ultime notizie