Due morti durante le prove dello Slalom di Santopadre

Due morti durante le prove dello Slalom di Santopadre

Francesco Cascone e Vittorio Canestraro sono caduti in un burrone con la loro Clio

Non c'è pace per il mondo delle corse su strada: terminato il tragico mese di luglio, anche agosto si è aperto facendo subito due vittime. Mentre effettuavano delle prove in vista dello Slalom Città di Santopadre, che si sarebbe dovuto disputare nel frusinate il 12 e 13 agosto, due concorrenti hanno perso il controllo della loro vettura e sono usciti di strada, finendo in un burrone. La Renault Clio del 27enne Francesco Cascone e del 52enne Vittorio Canestraro è precipitata diversi metri. Essendo avvenuto l'incidente intorno alle ore 23, non è stato neppure facile per i soccorritori trovare la vettura, che era avvolta dai rovi. I due purtroppo non hanno avuto scampo e sono deceduti nell'impatto. La procura di Cassino ora ha aperto un'inchiesta per fare luce sulla vicenda e delle indagini si stanno occupando i Carabinieri della compagnia di Sora. Per questo gli organizzatori hanno deciso di sospendere la gara.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati SALITE
Articolo di tipo Ultime notizie