Zerla a caccia del podio continentale in Slovenia

Zerla a caccia del podio continentale in Slovenia

Già leader di classe, punta a chiudere terzo nella classifica assoluta

E’ una trasferta alquanto impegnativa quella che affronta questo fine settimana Adriano Zerla in Slovenia. Il cronoman bresciano disputa la penultima tappa del Campionato Europeo della Montagna alla Petrol Ilirska Bistrica con l’obiettivo di riprendersi il terzo gradino del podio assoluto in campionato. Vuol finire la stagione in bellezza Zerla, centrando quell’obiettivo prefisso ad inizio anno, vincere la categoria prototipi della serie continentale ed al contempo piazzare la Osella PA 21 Evo di 2500cc. davanti alle monoposto di Formula 3000. Centrato a suon di affermazioni il primo dei risultati, il primato tra i prototipi, il bresciano ha la concreta possibilità di assicurarsi anche il gradino più basso di un podio europeo che risulterebbe “storico”, tutto Tricolore affiancando il campione Simone Faggioli ed il vicecampione Fausto Bormolini. Manca veramente poco perché si realizzi l’impresa, a dividerlo solo i 0,2 punti che paga a Otakar Kramsky, attualmente terzo assoluto. Il Ceco della Reynard F. 3000 con cui ha battagliato tutta la stagione e più volte superato, ma che nell’ultima, sfortunata e funesta, Saint Ursanne non ha potuto tenerlo dietro avendo incassato solo la metà del punteggio per l’interruzione della gara dopo l’incedente di Lionel Regal. “Premetto che la Osella ha raggiunto un elevato grado di competitività, ma parto ugualmente svantaggiato nel duello con Kramsky che corre con una monoposto quindi in un Gruppo che gli consente di prendere più punti: un suo terzo di categoria, equivale ad una mia affermazione. Ci tengo veramente a raggiungere il podio e se non sarà sufficiente il risultato di questa gara, alla prossima giocoforza cambiare e tentare il tutto per tutto con una mossa a sorpresa”. Tatticismi a parte, ora come ora Zerla è concentrato sulla gara slovena che disputa per la prima volta; domani sono in programma le Verifiche, sabato 28 le due manche delle prove ufficiali e domenica le due salita di gara sul tracciato da cinque chilometri.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati SALITE
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag ricerche, università