9 su 9 per Simone Faggioli nell'Europeo Montagna

9 su 9 per Simone Faggioli nell'Europeo Montagna

Il portacolori della Scuderia Best Lap si è imposto anche alla Glasbachrennen con la sua Osella

E’ stato un weekend denso di soddisfazioni quello che si è appena concluso per la scuderia Best Lap impegnata con tre suoi portacolori nella nona prova del CEM: la Glasbachrennen. Lungo il veloce tracciato tedesco, come sempre, ad ottenere il risultato più prestigioso è stato il campionissimo Simone Faggioli che ha conquistato l’ennesima vittoria assoluta della carriera piegando la resistenza di un gruppetto di avversari molto agguerriti. Nove vittorie su nove gare sono dunque il personal score del pilota Osella che sembra davvero non conoscere rivali in questo appassionante Campionato Europeo della Montagna 2013. Il toscano, sempre alla guida della sua bellissima e performante Osella FA30 Zytek, ha ottenuto la vittoria grazie al tempo complessivo (somma di due manche di gara) di 4’05”909 stabilendo il record del tracciato in 2'02"162, precedendo lo svizzero Stainer, anche lui alla guida di una analoga vettura sport prototipo del costruttore italiano. A rafforzare l’importanza di questa ennesima vittoria Il parterre delle vetture da assoluto presenti sei le Osella FA30 (sette con quella di Faggioli) alle quali si aggiungeva anche una ammiratissima Dallara GP2. Quando mancano ora quattro prove al termine della stagione Faggioli rafforza la sua leadership in campionato e attende ora la prossima tappa in programma fra due settimane in Francia. Oltre alla vittoria di Faggioli la Best Lap però festeggia la decima posizione assoluta e la vittoria di raggruppamento E2-SC di Fausto Bormolini (Osella PA30) che comincia a trovare il feeling con la vettura dimostrandosi ancora un pilota velocissimo e concreto nel set-up della stessa,che è riuscito ad avere la meglio sul rivale Neveril (Norma M20F) in entrambe le manche di gara confermandosi uno dei più veloci piloti del panorama internazionale e conquistando l’ennesimo successo. A completare il grande weekend di successi per la scuderia romana anche la nuova vittoria di classe 2000 ottenuta da Maurizio Pitorri alla guida della sempre più ammirata e competitiva Wolf GB08. Grande soddisfazioni per tutti dunque in questo appuntamento tedesco del CEM con un raggiante Simone Faggioli sul gradino più alto del podio: "E’ stata come sempre molto dura perché ce’rano molti piloti forti che disponevano della ma stessa vettura. Ogni volta combattere con i piloti locali è molto impegnativo perché sono veloci e conoscono il tracciato in ogni sfumatura. Adesso una breve pausa e poi si riparte per la Francia". Prossimo appuntamento del CEM in programma l’11 agosto in Francia per Course de Cote du Mont Dore.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati SALITE
Piloti Simone Faggioli
Articolo di tipo Ultime notizie