WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
39 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
53 giorni
WRC
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
24 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
33 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
45 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
59 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
53 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
74 giorni
Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
25 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
52 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
59 giorni

Svelato il calendario della Lotus Cup Italia 2020

condividi
commenti
Svelato il calendario della Lotus Cup Italia 2020
Di:
10 dic 2019, 10:22

Sono sei gli eventi in programma per il monomarca riservato alle vetture "made in Hethel", con il ritorno di Adria e l'esordio al "Tazio Nuvolari". Invariato il format rispetto al 2019.

Lotus Cup Italia svela il proprio calendario gare per la stagione 2020: se per quanto riguarda il format al momento rimane tutto confermato come lo scorso anno, ci sono novità per quanto riguarda gli autodromi che ospiteranno la serie tricolore “Made in Hethel” con il rientro dell’Adria International Raceway e l’esordio assoluto del Circuito “Tazio Nuvolari” di Cervesina; qui le date in dettaglio:

Data Circuito
28-29 marzo Mugello Circuit
09-10 maggio Adria International Raceway
20-21 giugno Misano World Circuit
11-12 luglio Autodromo “Enzo & Dino Ferrari” (Imola)
05-06 settembre Circuito “Tazio Nuvolari” (Cervesina)
10-11 ottobre Autodromo “Enzo & Dino Ferrari” (Imola)

Il format del weekend rimane invariato, con le due sessioni di prove libere prima delle qualifiche, che vedranno i primi 30′ sfidarsi tutti i piloti, per poi lasciare spazio ai 4 migliori che si sfideranno nella “Superpole” sul giro singolo per determinare le prime due file dello schieramento di Gara 1; Gara 2 invece vedrà lo stesso ordine di partenza basato sui tempi finali delle qualifiche, con l’inversione però dei primi 8 concorrenti (chi si sarà qualificato in ottava posizione partirà quindi in pole position). Invariata invece la durata delle due gare, confermata in 25 minuti.

Articolo successivo
Poker Porsche per Le Mans, Makowiecki al posto di Pilet in IMSA

Articolo precedente

Poker Porsche per Le Mans, Makowiecki al posto di Pilet in IMSA

Articolo successivo

Serra e Nielsen nuovi piloti ufficiali di Ferrari Competizioni GT

Serra e Nielsen nuovi piloti ufficiali di Ferrari Competizioni GT
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie GT
Autore Matteo Nugnes