Impegno su due fronti per Caldarelli nel 2015

Impegno su due fronti per Caldarelli nel 2015

Caldarelli cercherà di prendersi il titolo di Super GT 2015 e correre l'intera stagione in Super Formula

Negli scorsi giorni sono stati svelati i piani della stagione 2015 di Andrea Caldarelli, che per il quinto anno lo vedono legato a Toyota. Dopo la vittoriosa stagione 2014, il ventiquattrenne pescarese è stato confermato dal Lexus Team KeePer Tom’s, come prima guida della squadra, dove accoglierà il debuttante Ryo Hirakawa.

Andrea cercherà di rigiocarsi il titolo sfuggito all’ultima gara lo scorso anno nel Super GT, ma si è conquistato anche il diritto di correre l’intera stagione in Super Formula. Come sostituto di Loic Duval ed Andrè Lotterer nel 2014, Caldarelli ha ottenuto una pole position ed un podio, risultati che hanno indotto Toyota a schierarlo in seno al Lenovo Team Impul a tempo pieno.

"Non vedo l’ora che si riaccendano i motori. Il 2014 è stato un grande anno perché nonostante una rivoluzione tecnica siamo riusciti ad esprimerci al meglio. Ringrazio Toyota per la fiducia concessami, che mi ha dato modo di riconfermarmi con il Lexus Team KeePer Tom’s nel Super GT, e per avermi affidato al team Impul in Super Formula. Sono le due migliori squadre che esistano in Giappone, e sono certo che il 2015 sarà un anno in cui potremo toglierci grandi soddisfazioni”, ha dichiarato Caldarelli.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti Andrea Caldarelli
Articolo di tipo Ultime notizie