Redical Master: Fausti e Scotti si esaltano ad Imola

Redical Master: Fausti e Scotti si esaltano ad Imola

I due italiani ottengono il quinto e sesto posto per il debutto con la nuova auto

Grande prestazione lo scorso fine settimana (1-2 luglio) per il pilota aretino Andrea Fausti e ed il fiorentino Lorenzo Scotti sul circuito di Imola, unica tappa italiana del Radical European Masters. Il duo toscano ha portato al debutto in pista un nuovo prototipo Radical SR3 gestito dal Team Uk Racing di Alessandro Breviglieri riuscendo ad arrivare subito ad altissimi livelli. Due gare emozionanti e combattute hanno fruttato un quinto ed un sesto posto davanti a tanto pubblico - accorso anche per assistere alla 6 ore della Le Mans Series - pronto a tifare per uno dei pochi equipaggi italiani in gara. L’obiettivo alla vigilia era quello di lottare per la vittoria, consapevoli che un’auto nuova ha reazioni e regolazioni diverse da scoprire prima della competizione sfruttando al meglio le prove libere, ma forti del fatto di essere uno degli equipaggi di riferimento della categoria. Purtroppo il meteo non ha aiutato e i temporali durante le prove libere e le qualifiche hanno compromesso il lavoro necessario a rendere la macchina competitiva per le gare. Malgrado questo gap, Scotti è riuscito a cogliere un sorprendente quarto posto in qualifica 1, mentre Fausti è rimasto relegato alla quindicesima posizione in qualifica 2 rallentato dal traffico e dalle bandiere gialle. La prima parte di gara 1 vede subito Scotti protagonista di una combattiva performance con la quale riesce a portarsi in terza posizione prima del pit stop. Fausti nella seconda parte di gara tenta di tutto senza risparmiarsi in contatti per mantenere la posizione, ma i limiti di un assetto poco efficace relegano l'aretino ad una comunque ottima quinta posizione finale. Dopo l’esperienza della prima prova vengono apportate importanti modifiche al bilanciamento dell'auto che permettono ad Andrea in gara 2 di effettuare una spettacolare rimonta dalla quindicesima alla ottava posizione, che verrà poi completata da Lorenzo con un sesto posto sotto la bandiera a scacchi. Il bilancio del weekend è comunque positivo avendo dimostrato la solidità dell'equipaggio toscano e del team Uk Racing anche in situazioni difficili, ma lascia un po’ di amaro in bocca per l'ennesima occasione persa della stagione. “Questi due piazzamenti sono stati un grande risultato dal punto di vista tecnico – ha commentato Fausti. Far debuttare un’auto nuova direttamente in gara con queste prestazioni non è facile ed abbiamo stupito. Mi mangio le mani perchè con condizioni meteo diverse avremmo potuto trovare il set up ideale da subito, anziché solo in gara 2 a week end ormai finito, e quindi lottare per vincere come abbiamo sempre fatto. Vorrei ringraziare tutti i tifosi ed amici che sono venuti ad Imola per vedermi correre e per il loro supporto!”. Scotti ha dichiarato: “Sono sicuramente soddisfatto per i risultati ottenuti in entrambe le gare , considerando anche il weekend partito in salita, visto il meteo instabile e l'approccio in campo di gara con una nuova vettura che è diventata molto competitiva non appena trovato il giusto assetto. Ringrazio tutti i nostri supporter accorsi a Imola per vederci e tifare per noi. Ci rivediamo in Portogallo“. Le ultime due tappe dell'Europeo Radical si svolgeranno a fine settembre sul circuito portoghese di Estoril e ad inizio ottobre sul circuito spagnolo di Valencia.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti Andrea Fausti , Lorenzo Scotti
Articolo di tipo Ultime notizie