Programmi sempre più internazionali per la GDL

Programmi sempre più internazionali per la GDL

La squadra di Gianluca De Lorenzi sarà impegnata su più fronti nel 2014

La GDL Racing si appresta ad affrontare la nuova stagione estendendo sempre di più i propri programmi in un contesto internazionale. La squadra Gianluca De Lorenzi, che ha spostato la propria sede a San Marino, includerà nel proprio calendario 2014 anche la serie tedesca VLN, a cui prenderà parte in alcuni appuntamenti portando in pista due Porsche, e la prestigiosa 24 Ore del Nürburgring che si disputerà dal 19 al 22 giugno sempre con due equipaggi. Intenso anche il programma legato alla partecipazione nelle gare di durata. Presenza fissa ormai da sette anni alla 24 Ore di Dubai (a cui si presenterà anche nell’edizione del gennaio 2015), la GDL Racing disputerà inoltre quest’anno le 12 Ore di Zandvoort, Hungaroring e Abu Dhabi, oltre alla 24 Ore di Barcellona, a cui si aggiungeranno sicuramente altri eventi endurance. Proseguendo, la GDL Racing sarà anche al via della 24 Ore di Spa-Francorchamps, in cui è già definito che schiererà una Mercedes SLS GT3, mentre nel campionato belga BRCC si presenterà al via con una Porsche. Sempre in Belgio la GDL Racing affronterà nuovamente la sfida della 25 Ore di Spa riservata alle Vw Fun Cup, iscrivendo per l’occasione ben quattro equipaggi. In ambito tricolore la squadra sammarinese parteciperà a cinque appuntamenti del Targa Tricolore Porsche con due equipaggi (uno italo-svizzero e l’altro proveniente dagli Emirati Arabi). Infine, dopo avere conquistato nel 2013 il titolo GT Cup del Campionato Italiano Granturismo, la GDL Racing potrebbe essere presente con una vettura anche nella stessa serie di Aci-Csai e l’alternativa è tra schierare la Mercedes SLS (classe GT3) o la Porsche 997 (GT Cup).
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Articolo di tipo Ultime notizie