Primo centro per l'Audi alla 24 Ore del Nurburgring

Primo centro per l'Audi alla 24 Ore del Nurburgring

Le R8 LMS Ultra hanno fatto doppietta, con quella del Team Phoenix davanti a quella della Mamerow

Davanti alla bellezza di ben 235.000 spettatori, l'Audi ha conquistato oggi la sua prima vittoria nella storica 24 Ore del Nurburgring, gara che si disputa ancora sul vecchio "Nordschleife", ovvero la configurazione più lunga e pericolosa del tracciato tedesco. A trionfare è stata la R8 LMS Ultra portata in gara dal Team Phoenix ed affidata all'equipaggio tutto tedesco composto da Marc Basseng, Christopher Haase, Frank Stippler e Markus Winkelhock. Bisogna dire però che la gara è stata decisamente entusiasmante e spettacolare, visto che nell'arco della sua distanza ha permesso di assistere alla bellezza di ben 30 cambi della guardia in vetta alla classifica generale. Alla fine i portacolori della Casa di Ingolstadt l'anno spuntata con meno di un giro di margine sull'identica vettura portata in gara però dalla Mamerow Racing. La R8 di Mamerow/Abt/Ammermuller/Hahne ha tagliato il traguardo con un ritardo di 3'35"383 dai vincitori. Terzo gradino del podio per la Mercedes SLS AMG della Heico Racing (Frankenhout, Simonsen, Kaffer, Arnold), che l'ha spuntata proprio negli ultimi metri di gara sulla BMW Z4 della Marc VDS Racing (Leinders, Palttala, Martin). Solo settima, staccata di cinque tornate, la Z4 che era scattata dalla pole position, ovvero quella del Team Schubert (Muller, Muller, Alzen, Adorf). Da segnalare anche il 12esimo posto assoluto della P4/5 Hybrid guidata da Fabrizio Giovanardi, Nicola Larini e Manuel Lauch schierata dalla Global Partner Enterprise: si tratta del miglior piazzamento nella 24 Ore conseguito da una Gran Turismo con motopropulsore ibrido.

24 Ore del Nurburgring - Classifica finale

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Articolo di tipo Ultime notizie