24 Ore di Dubai: PB Racing con la Lotus Elise PB-R

24 Ore di Dubai: PB Racing con la Lotus Elise PB-R

L'equipaggio sarà formato da Stefano D'Aste, James Thompson e Fabio Anelli

Dopo il FIA World Touring Car Championship, PB Racing è attesa ad un nuovo importante evento di calibro internazionale. La squadra bergamasca infatti, dealer Lotus e centro ufficiale motorsport per la casa di Hethel in Italia, ha infatti deciso di schierare la versione endurance della nuova Lotus Elise Cup PB-R alla prossima 24 Ore di Dubai, in programma il 10-11 Gennaio 2014. La vettura, sviluppata in collaborazione con Hexathron Racing Systems e sotto la supervisione dell'Ing. Marco Calovolo, ha subito dimostrato un ottimo potenziale nelle mani di Stefano d'Aste, il portacolori ufficiale della squadra lombarda anche nel Campionato del Mondo Turismo. Oltre allo stesso d'Aste, nella lunga maratona mediorientale, ci sarà anche James Thompson, veloce pilota inglese, anch'egli protagonista da anni nel FIA WTCC. Fabio Anelli è il terzo pilota designato per questa importante gara e si sta chiudendo l’equipaggio con un quarto nome che potrebbe venire anch’esso dal WTCC; una line-up di assoluto livello, per dare l'assalto alla classe A3T tra le oltre 60 vetture previste al via. Quello di Dubai sarà soprattutto un importante test per verificare l'affidabilità di questa auto da corsa che sarà poi la protagonista della rinnovata Lotus Cup Italia 2014. Stefano d'Aste (PB Racing): "La 24 ore di Dubai è un evento spettacolare sia per la location che per la pista; è altrettanto importante, nella nostra ottica, per provare a fondo affidabilità e prestazioni della Elise che stiamo sviluppando insieme ad Hexathron Racing Systems. L'auto ha già dimostrato di andare bene sia a Varano che a Imola, con performance incredibili unite alla sua facilità di guida. Con noi ci sarà James Thompson, senza dubbio un pilota di grande livello per il quale ho stima e fiducia di poter disputare una grande gara insieme mentre Fabio Anelli è un amico ed un “signor” gentlemen driver. L'avere con noi l'esperienza di Hexathron nella persona dell'Ing. Calovolo sarà un fattore importante sia per questa gara che per il progetto Lotus Cup Italia 2014". James Thompson: "Sono molto contento di partecipare con PB Racing alla 24 Ore di Dubai. I ragazzi del team hanno dimostrato quest'anno di saper fare un ottimo lavoro e non vedo l'ora di scendere in pista con la Lotus che hanno preparato. Sarà senza dubbio una sfida interessante nonché un ottimo test per verificare ogni aspetto di questa vettura in ottica Lotus Cup Italia 2014". L'evento sul circuito di Dubai prenderà il via giovedì 9 Gennaio con le due sessioni di prove libere, in programma alle 11.30 e alle 13.15; a seguire le qualifiche, dalle 15 alle 16 e dalle 16.15 alle 16.45 per poi chiudere la giornata con un turno in notturna (dalle 18 alle 20). Venerdì 10 breve warm-up prima di prepararsi per il via della 24 Ore, che scatterà alle 14 per terminare alla stessa ora di sabato 11 Gennaio.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti James Thompson , Stefano D'Aste
Articolo di tipo Ultime notizie