Nuovo Balance of Performance in Lotus Cup Italia

Nuovo Balance of Performance in Lotus Cup Italia

Le prove specifiche verranno effettuate da Stefano d'Aste a Franciacorta

Grandi novità per la prossima stagione della Lotus Cup Italia. E’ allo studio un nuovo Balance of Performance per permettere di bilanciare al meglio le prestazioni delle vetture protagoniste della stagione 2012 che prenderà in considerazione sia le prestazioni e la potenza del motore, sia un bilanciamento delle prestazioni con delle zavorre. Per testare al meglio le soluzioni è previsto lo svolgimento di specifiche prove che verranno effettuate dal pilota Stefano d’Aste con le vetture 2Eleven ed Exige, sul tracciato di Franciacorta. D’Aste si impegnerà a raggiungere un bilanciamento delle prestazioni corretto stabilendo: 1 – Peso minimo assoluto delle vetture 2 – Peso di ogni vettura 3 – Zavorra da attribuire in base al tempo (ad esempio 1 secondo corrisponde a 25 kg. di zavorra) 4 – Zavorra massima attribuibile Da questi test scaturiranno le soluzioni che verranno adottate in Lotus Cup Italia dalla prossima stagione. Già nelle annate precedenti erano state adottate alcune soluzioni che avevano permesso di livellare le prestazioni delle vetture, rendendo avvincente il trofeo delle berlinette inglesi che aveva visto assegnare il titolo sempre e solo negli ultimi atti della stagione.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti Stefano D'Aste
Articolo di tipo Ultime notizie