WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
27 set
-
29 set
Prossimo evento tra
8 giorni
WRC
12 set
-
15 set
Evento concluso
03 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
14 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
15 giorni
MotoGP
13 set
-
15 set
Evento concluso
Moto3
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Moto2
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
IndyCar
30 ago
-
01 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Prossimo evento tra
1 giorno
FIA F3
05 set
-
08 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Gara 1 in
9 giorni
FIA F2
05 set
-
08 set
Evento concluso
G
Sochi
26 set
-
29 set
Prossimo evento tra
7 giorni
Formula 1
05 set
-
08 set
Evento concluso
ELMS
30 ago
-
01 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Prossimo evento tra
1 giorno
DTM
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
WTCR
13 set
-
15 set
Evento concluso
G
Suzuka
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
36 giorni

Nick Leventis squalificato 4 anni dalla FIA per doping

condividi
commenti
Nick Leventis squalificato 4 anni dalla FIA per doping
Di:
24 lug 2019, 10:36

Il britannico era stato trovato positivo ad anastrozolo e drostanolone dopo la 8h della California del 2018, ma avendo annunciato il ritiro dalle corse non presenterà ricorso.

Nick Leventis si è preso una squalifica di 4 anni dal motorsport per essere risultato positivo ad un controllo anti-doping della FIA al termine della 8h della California del 2018 valida per l'Intercontinental GT Challenge Championship.

Nei campioni prelevati al 39enne della Strakka Racing, sceso dalla sua Mercedes-AMG GT3 con cui aveva terminato ottavo a Laguna Seca, erano state riscontrate tracce di due tipi diversi di anabolizzanti.

La FIA, non avendo ricevuto giustificazioni valide in merito ad un utilizzo terapeutico delle sostanze da parte dell'inglese, ha decretato la sua estromissione dalla gara statunitense (alla quale aveva preso parte con David Fumanelli e Felipe Fraga) e la squalifica a partire dal 28 ottobre 2018 per i 4 anni successivi.

"Il pilota ha affermato, nella successiva udienza del 25 marzo 2019, che la violazione della norma antidoping era involontaria, spiegando che l'anastrozolo era stato prescritto da un medico e che il drostanolone gli è stato fornito da un personal trainer (con ricetta) - si legge nella nota emessa dalla Commissione Anti-Doping della FIA - Il pilota afferma che le sostanze sono state somministrate senza alcuna intenzione di migliorare le sue prestazioni e che non sapeva che esisteva il rischio che la somministrazione delle sostanze avrebbe comportato una violazione delle regole antidoping".

Leventis nel frattempo ha annunciato il suo ritiro e, di conseguenza, ha scelto di non procedere con un ricorso sul provvedimento, accettando le conseguenze dell'infrazione all'articolo 10.12.1 del Regolamento antidoping della FIA che vieta la partecipazione a qualsiasi evento motoristico.

Articolo successivo
Sanna: "Lamborghini resta in GT3, Hypercar per ora poco chiare"

Articolo precedente

Sanna: "Lamborghini resta in GT3, Hypercar per ora poco chiare"

Articolo successivo

L'ex campione BSS Enzo Ide è in coma farmacologico

L'ex campione BSS Enzo Ide è in coma farmacologico
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Endurance , GT
Piloti Nick Leventis
Autore Francesco Corghi