Si lavora per adattare la Wolf in vista del Giro d'Italia

Si lavora per adattare la Wolf in vista del Giro d'Italia

Maurizio Pitorri prosegue con il progetto di presentarsi al via con il prototipo

E’ in fase di realizzazione il progetto di Maurizio Pitorri e Ivan Bellarosa per correre il Giro d’Italia Automobilistico con la Wolf GB08-Honda. Il prototipo biposto scelto per la partecipazione alla Grande Corsa Italiana è quello che il pilota–manager romano utilizza nelle gare in salita del campionato europeo, sottoposto alle trasformazioni tecniche in previsione del Giro. Due i piani d’azione di rilievo sui quali si concentrano le modifiche: l’adozione del secondo sedile per la navigatrice Mara Bernardini, installando una soluzione differente all’attuale alla ricerca del maggior confort e la modifica delle sospensioni, soprattutto anteriori, dovendo montare ammortizzatori differenti e aumentare l’escursione verticale dei bracci oscillanti, oltre all’altezza da terra. Più semplice invece appare l’installazione del cupolino a parziale copertura dell’abitacolo e della fanaleria necessaria nei trasferimenti del percorso di gara. "La nostra intenzione, oltre a vincere il Giro, è quella di riportare sulle strade di tutti i giorni una “barchetta” come nel passato facevano i grandi campioni delle corse di durata. Saremo pronti in tempo utile per prendere il via da Torino" affermano entrambi i piloti.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Articolo di tipo Ultime notizie