Cressoni primo campione della Ginetta G50 Cup

Cressoni primo campione della Ginetta G50 Cup

L'appuntamento conclusivo di Monza è stato decisivo per le sorti del campionato

Non sono proprio mancate le emozioni nell’ultimo appuntamento della Ginetta G50 Cup 2012 che si è corso a Monza nel weekend del 20-21 ottobre. Sul velocissimo circuito brianzolo si sono infatti chiusi i giochi per quanto riguarda la prima stagione del monomarca tricolore dedicato alla coupé di Garforth con l’incoronazione di Matteo Cressoni quale primo vincitore in questa serie. Il pilota mantovano aveva già messo le cose in chiaro sin dalle qualifiche, nelle quali aveva conquistato l’ennesima pole position della sua splendida stagione con il crono di 1’59”266, quasi mezzo secondo meglio di Manuel Lasagni (Composit Motorsport) e Antonio Pellitteri (Rangoni Motorsport). In Gara 1 però il vero equipaggio dominatore è stato quello formato da Stefano Stefanelli e Michael Simpson, autori di una splendida gara al volante della Ginetta G50 preparata dalla che gli è valsa la prima vittoria stagionale davanti agli ottimi Michele Merendino e Antonio Pellitteri, i quali precedevano a loro volta sul traguardo l’equipaggio targato Nova Race e formato da Tiziano Frazza e Matteo Cressoni; sfortuna invece per altri tre attesi protagonisti che hanno dovuto alzare bandiera bianca anzitempo come Checco Malavasi, ritiratosi all’ottavo giro per un’uscita di pista, Speakerwas-Bonacini e Foglio-Zanini, entrambi fermati da noie tecniche mentre Lasagni ha pagato un errore commesso in Parabolica che gli è costato diverse posizioni. Ottima la prova al debutto di Alberto Viberti (in coppia con Giampiero Cristoni, quarti al traguardo, e autore del giro più veloce in 2’00”569) e del duo formato da Alan Simoni e Nicolò Mercatali, quinti sulla Ginetta G50 del Team Dinamic. Gara 2, grazie all’inversione dei primi 8 in griglia di partenza, si accendeva subito di duelli e controsorpassi che perdevano anzitempo due protagonisti come Stefano Stefanelli e Michele Merendino, quest’ultimo fermo addirittura nel giro di schieramento per un problema meccanico. Nelle posizioni di testa intanto la lotta tra Bonacini, Viberti e Zanini non annoiava il numeroso pubblico presente a Monza nel corso dei primi giri dopo che Giudici, scattato dalla pole position, aveva perso alcune posizioni; Zanini finiva in testacoda poco prima di lasciare il volante a Foglio il quale, pochi passaggi dopo, terminava rovinosamente la sua gara nella via di fuga della seconda variante. Speakerwas era bravo a gestire il vantaggio accumulato da uno scatenato Bonacini nella prima parte di gara sino alla bandiera a scacchi, mentre alle sue spalle uno velocissimo Cressoni recuperava posizioni e terreno prezioso fino alla seconda piazza finale (suo anche il giro più veloce in gara con 2’00”010) per una doppietta tutta Nova Race mentre sul terzo gradino del podio chiudevano gli ottimi Giampiero Cristoni e Alberto Viberti (Composit Motorsport), poco davanti a Malavasi (Composit Motorsport) e Mercatali-Simoni (Team Dinamic).

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti Matteo Cressoni
Articolo di tipo Ultime notizie