Lotus Cup: Nando Cazzaniga ad un passo dal titolo

Lotus Cup: Nando Cazzaniga ad un passo dal titolo

A Monza ha conquistato la sua quarta vittoria in cinque gare nel 2011

Quattro vittorie in cinque gare: questo il fantastico ruolino di marcia di Nando Cazzaniga nella Lotus Cup Italia 2011 che consentono al forte pilota monzese di capeggiare sia nella classifica Assoluta che tra le 2-Eleven Supercharged. Risultati impreziositi da quattro pole position e cinque giri più veloci. Davvero esaltante la stagione 2011 con la bianca 2-Eleven gestita dalla PB Racing: sta dominando il Trofeo dedicato alle berlinette inglesi, duellando in pista con piloti davvero temibili come Maurizio Fortina (Campione uscente), Matteo Castiglioni (vice Campione 2010), Arturo Merzario e Beppe Gabbiani (ex piloti di Formula Uno). La stagione del monzese è stata tutt'altro che facile: dopo le vittorie di Vallelunga ed Imola, sono venute altre più sofferte come quella del Mugello a luglio e quella di Monza il weekend del 26 Settembre. Quella in terra toscana ha riservato una gran battaglia con Maurizio Fortina: i due hanno percorso gli ultimi giri lottando ad ogni staccata, con Cazzaniga primo sotto la bandiera a scacchi al fotofinish. A Monza invece la bianca 2-Eleven è partita male e, dopo essere transitata addirittura quinta alla prima variante, ha rimontato posizioni superando prima Roos, poi Festa, per poi ingaggiare un gran duello con il Campione in carica Fortina e Castiglioni. Con quest'ultimo ci è scappato anche un contatto alla variante della Roggia: Cazzaniga ha attaccato abilmente Castiglioni all'esterno ma quest'ultimo, nel tentativo di resistere, ha speronato la 2-Eleven scaraventandola sopra il cordolo. Cazzaniga è stato abile a mantenere la vettura in pista e, vistosi superato sia dal varesino che dallo svizzero Fortina, ha comunque proseguito attaccando a spron battuto nonostante la vettura fortemente danneggiata al retrotreno. Attaccato e superato ancora una volta Fortina, anche Castiglioni ha subito nuovamente l'attacco del monzese. Da lì per Nando è stata una cavalcata solitaria, tanto che ha avuto modo di staccare uno strepitoso 2'02"743, crono mai registrato sul tracciato monzese con le Lotus Cup. Ora Cazzaniga capeggia la classifica generale con quarantacinque punti di vantaggio sull'unico avversario rimasto, Castiglioni, mentre tra le 2-Eleven è leader davanti a Pieralisi (Campione 2008) di ben quarantanove lunghezze. Prossimo appuntamento sul circuito di Franciacorta, penultima corsa stagionale. In provincia di Brescia Nando cercherà in ogni modo di mettere al sicuro il titolo, per poter affrontare con tranquillità l'ultima gara a Varano a novembre. Commenta così la sua stagione Nando Cazzaniga: "Sono soddisfattissimo per ora della mia stagione, meglio non potevo chiedere. Sono tornato in Lotus Cup, dove ho vinto il titolo nel 2009, dopo una stagione in cui purtroppo non ho avuto molto tempo a disposizione per gareggiare. Essere ancora una volta il lotta per il titolo è fantastico, anche perchè i miei avversari non sono per nulla degli sprovveduti. Maurizio Fortina è davvero un pilota molto veloce e coriaceo e a Varano è stato imbattibile. Al Mugello mi ha fatto sudare le sette camicie e sono riuscito a stargli davanti per pochissimo. Anche Castiglioni è davvero molto forte, tanto è vero che a Monza è stata un'impresa riuscire a superarlo. Durante il sorpasso mi ha pure colpito violentemente, però sono riuscito fortunatamente a proseguire. Nonostante i problemi alla mia vettura sono riuscito a girare molto veloce e a vincere la gara di casa. Sono davvero molto soddisfatto anche perchè mi sto preparando davvero bene alle gare: dopo le difficoltà, soprattutto fisiche, al Mugello, ho cominciato una preparazione specifica curata da Claudio Del Conte della palestra Mamete di Monza. Devo dire che ne ho potuto vedere i frutti già a Monza, dove, nonostante il caldo e la fatica sono giunto al traguardo in perfetta forma. Ora non lascerò nulla al caso per Franciacorta. Sicuramente avrò un occhio di riguardo per la classifica, però ovviamente cercherò di puntare, come in ogni gara, alla vittoria. Devo ringraziare la PB Racing che mi ha messo a disposizione per tutta la stagione una vettura davvero splendida, i miei tecnici Modesto e Carletto e gli sponsor che mi stanno accompagnando durante questa cavalcata: Jaguar Monza, Kola Beach Resort Malindi, Colmar".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Articolo di tipo Ultime notizie