Lotus Cup: l'ACI Milano premia Nando Cazzaniga

Lotus Cup: l'ACI Milano premia Nando Cazzaniga

La consegna del riconoscimento è avvenuta presso l'autodromo di Monza

Martedì scorso, presso l'Autodromo di Monza, ACI Milano ha premiato i soci sportivi che si sono distinti nella stagione agonistica. Tra i premiati il forte pilota monzese Nando Cazzaniga, protagonista nelle ultime annate della Lotus Cup Italia, dove si è aggiudicato per due anni il titolo tricolore: nel 2009 e nel 2011. Cazzaniga, protagonista del panorama nazionale ed internazionale in Formula Tre nei primi anni ottanta, è uno dei piloti gentleman tricolori di maggior spicco e alterna la sua attività di imprenditore a quella di pilota. Alla prestigiosa premiazione era presente il Presidente dell'ACI Angelo Sticchi Damiani, da poco nominato Vice Presidente della Federazione Automobilistica Internazionale presieduta da Jean Todt, il Presidente di ACI Milano Fabrizio Turci e le massime cariche di ACI Milano e di SIAS, la Società che gestisce l'Autodromo di Monza. Tra i piloti presenti, oltre a Cazzaniga, il fresco vincitore del Campionato Mondiale di GP2 Davide Valsecchi, Marco Bonanomi, pilota ufficiale Audi e terzo classificato alla 24 ore di Le Mans, Lorenzo Bontempelli, Arturo Merzario, Tino Brambilla e moltissimi piloti di kart lombardi che si sono distinti nella stagione agonistica appena conclusa. Per Cazzaniga l'ennesimo riconoscimento per gli ottimi risultati ottenuti nelle ultime stagioni. Queste le parole del pilota monzese a premiazione terminata: "Mi ha fatto enorme piacere questo riconoscimento assegnatomi da ACI Milano alla presenza di una delle massime cariche istituzionali internazionali come il Presidente Sticchi Damiani che da pochi giorni è stato nominato Vice Presidente della FIA, per di più in uno dei circuiti più blasonati del mondo, quello di Monza, a due passi da casa mia. Devo dire che sono molto soddisfatto delle mie ultime stagioni agonistiche, aver ottenuto due titoli in tre anni nella Lotus Cup Italia non è stato facile, anche perchè nella categoria hanno gareggiato piloti come Dindo Capello, Andrea Aghini, Marco Melandri, Arturo Merzario, Maurizio Fortina e tanti altri. Ora sto pensando di poter cambiare categoria e potrebbe essere che a breve ci possano essere delle novità piuttosto importanti per la prossima stagione".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Articolo di tipo Ultime notizie